Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Fatti gli scooter tuoi!!!
 blocco totale - definitivo 2t ??
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore  Discussione Discussione Successiva  

Marino48
Utente Avanzato


Cento - FE
Italy


2664 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 05 set 2019 :  11:15:33  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ieri sera ho visto la notizia su un telegiornale , non ricordo quale ,
e stamattina sul 5.
Ma è vera o solo proposta ?
Parlavano di Vespa in particolare ma credo che siano tutti i 2t epoca e non con euro 0.
Parlavano di blocco totale e definitivo , non potranno + circolare tranne quelli iscritti nei registri storici.
Facciamo ingrassare FMI e Asi ? oltre le assicurazioni ??
Dicono che i 2t inquinano, xchè certe (molte) faffriche emanano profumo di rosa ??

Marino48

Andre75
Nuovo Utente


Bergamo - BG
Italy


42 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 05 set 2019 :  12:17:38  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Marino48

Parlavano di blocco totale e definitivo , non potranno + circolare tranne quelli iscritti nei registri storici.
Dicono che i 2t inquinano
Marino48



quindi, quando vengono iscritte al registro strorico, i 2T passano da euro zero a emissioni zero!
Torna all'inizio della Pagina

Ste71
Utente +


Reggio Emilia - RE
Italy


172 Messaggi
Iscritto dal 2014

Inserito il - 05 set 2019 :  13:50:59  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Tutto vero, dopo un paio d'anni di sospensione, la limitazione entrerà in vigore a Genova, La Spezia e Busalla, tre comuni che sono in costante sforamento dei limiti PM10.
Vergognoso che siano esclusi dal divieto i veicoli iscritti ai registri storici (anche perché la certificazione è rilasciata da enti privati e non dalle motorizzazioni!), ma questo avviene già in altre città/regioni (Vds Milano). Altrettanto avvilente è il fatto che questi comuni, con mirati provvedimenti, spingeranno alla rottamazione dei veicoli in questione, facendo scomparire questo patrimonio nazionale.
Purtroppo è solo una questione di tempo ... a questa misura prima o poi si arriverà ovunque.

La nota positiva è che i prezzi delle Lambrette subiranno un crollo abissale, perché in tanti non sapranno cosa farsene di un mezzo a cui è vietata la circolazione. Con grande soddisfazione degli inglesi

Stefano
Torna all'inizio della Pagina

riz
Utente Avanzato


Forlì - FC
Italy


Il mio Garage

2859 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 05 set 2019 :  14:35:14  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Ste71

Tutto vero, dopo un paio d'anni di sospensione, la limitazione entrerà in vigore a Genova, La Spezia e Busalla, tre comuni che sono in costante sforamento dei limiti PM10.
Vergognoso che siano esclusi dal divieto i veicoli iscritti ai registri storici (anche perché la certificazione è rilasciata da enti privati e non dalle motorizzazioni!), ma questo avviene già in altre città/regioni (Vds Milano). Altrettanto avvilente è il fatto che questi comuni, con mirati provvedimenti, spingeranno alla rottamazione dei veicoli in questione, facendo scomparire questo patrimonio nazionale.
Purtroppo è solo una questione di tempo ... a questa misura prima o poi si arriverà ovunque.

La nota positiva è che i prezzi delle Lambrette subiranno un crollo abissale, perché in tanti non sapranno cosa farsene di un mezzo a cui è vietata la circolazione. Con grande soddisfazione degli inglesi

Stefano




potrebbe sembrare, ma alla fine facciamoci due conti:
quando costa iscrivere storica una moto? quanto incide nel costo che sosteniamo per una moto ben messa ed utilizzabile?

al momento (anche se possiamo immaginare che poi i prezzi di pratiche ASI/FMI cresceranno) con 150€ massimo si iscrive storica una lambra.
lambra che su strada, bene che ci vada, ci sarà costata 3500...
siamo sotto al 5%...

direi che si può fare.

e già sto facendo un ragionamento razionale su un mondo che di razionale ha nulla, visto, ad esempio, quello che certa gente paga per degli accessori I-NU-TI-LI.
se poi uno si indigna per l'iscrizione al registro storico e manda la moto alle ortiche per quello, forse non ha tanta voglia di avere una moto d'epoca.

opinione personale eh!

-------------------------
Homo Nocturno
Torna all'inizio della Pagina

-mimmo-
Utente Senior


Vicenza - VI
Italy


Il mio Garage

1844 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 05 set 2019 :  17:28:49  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
A Vicenza comune e in altri grossi comuni della provincia è da qualche anno che c'è il blocco del traffico in inverno, più precisamente dai primi di Novembre al 31 marzo...

In inverno qua fa freddo e non si esce in lambretta,

però i problemi te li fa l'assicurazione...

Io per non sbagliare le ho iscritte tutte...

Fatto procedura on line di FMI, 60 euro a lambretta e documenti arrivati in circa 30 giorni.
La procedura on line si può fare solo per moto già circolanti....

La tessera FMI l'ho fatta con l'iscrizione al L.C. Triveneto, mi sembra sui 75 euro di tutto...

Ciao a tutti

Torna all'inizio della Pagina
Riconoscimenti:  On the road to Istanbul   

greco
Utente ++


La Spezia - SP
Italy


Il mio Garage

589 Messaggi
Iscritto dal 2008

Inserito il - 05 set 2019 :  18:37:29  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao Ste71 veramente io abito a La Spezia e giornalmente uso la vespa o la lambretta, e per ora nessuno parla di un qualsiasi blocco, poi a prescindere che le mie sono gia iscritte e comunque non dovrebbero avere problemi, comunque non capisco cosa c 'e di particolare nell' iscrizione di un mezzo se ti da la possibilita di circolare.saluti angelo
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Il mio Garage

5937 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 05 set 2019 :  19:55:10  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Credo che l'indignazione nasca dal fatto che la discriminante alla circolazione sia l'iscrizione del veicolo ad un ente privato e che questo fatto, di per sé, certamente, non genera un miglioramento delle emissioni.

Ne devo arguire che, di questo passo, la mia Edoardo Bianchi S5 del 1932, mai dismessa dalla circolazione, a breve non potrà più circolare perchè non iscritta ASI.

Mala tempora currunt!

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

Raffa1975
Utente ++


Cassano Magnago - VA
Italy


521 Messaggi
Iscritto dal 2017

Inserito il - 05 set 2019 :  20:26:55  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Dai dai, mai demordere i veicoli d'epoca devono sempre poter essere vivi.
Ma quelli moderni come faranno ad arrivare all'epoca?

CiaoRaffa1975.
Torna all'inizio della Pagina

wanvaiden
Utente Senior


Bologna - BO
Italy


Il mio Garage

1548 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 05 set 2019 :  23:38:45  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da GiPiRat

Credo che l'indignazione nasca dal fatto che la discriminante alla circolazione sia l'iscrizione del veicolo ad un ente privato e che questo fatto, di per sé, certamente, non genera un miglioramento delle emissioni.

Ne devo arguire che, di questo passo, la mia Edoardo Bianchi S5 del 1932, mai dismessa dalla circolazione, a breve non potrà più circolare perchè non iscritta ASI.

Mala tempora currunt!

Ciao, Gino



Sono d'accordo con te,anche se non riesco a sentirmi indignato. sono proprio incazzato per questo solito sistema!!
Torna all'inizio della Pagina

Ste71
Utente +


Reggio Emilia - RE
Italy


172 Messaggi
Iscritto dal 2014

Inserito il - 06 set 2019 :  08:40:07  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da GiPiRat

Credo che l'indignazione nasca dal fatto che la discriminante alla circolazione sia l'iscrizione del veicolo ad un ente privato e che questo fatto, di per sé, certamente, non genera un miglioramento delle emissioni.

Ne devo arguire che, di questo passo, la mia Edoardo Bianchi S5 del 1932, mai dismessa dalla circolazione, a breve non potrà più circolare perchè non iscritta ASI.

Mala tempora currunt!

Ciao, Gino


Gino hai centrato il punto!

Citazione:
Messaggio inserito da riz



potrebbe sembrare, ma alla fine facciamoci due conti:
quando costa iscrivere storica una moto? quanto incide nel costo che sosteniamo per una moto ben messa ed utilizzabile?

al momento (anche se possiamo immaginare che poi i prezzi di pratiche ASI/FMI cresceranno) con 150€ massimo si iscrive storica una lambra.
lambra che su strada, bene che ci vada, ci sarà costata 3500...
siamo sotto al 5%...

direi che si può fare.

e già sto facendo un ragionamento razionale su un mondo che di razionale ha nulla, visto, ad esempio, quello che certa gente paga per degli accessori I-NU-TI-LI.
se poi uno si indigna per l'iscrizione al registro storico e manda la moto alle ortiche per quello, forse non ha tanta voglia di avere una moto d'epoca.

opinione personale eh!

-------------------------
Homo Nocturno


Gianpiero razionalmente hai ragione, ma la pancia brontola lo stesso!

Citazione:
Messaggio inserito da greco

Ciao Ste71 veramente io abito a La Spezia e giornalmente uso la vespa o la lambretta, e per ora nessuno parla di un qualsiasi blocco, poi a prescindere che le mie sono gia iscritte e comunque non dovrebbero avere problemi, comunque non capisco cosa c 'e di particolare nell' iscrizione di un mezzo se ti da la possibilita di circolare.saluti angelo


Angelo, ovviamente sei il migliore testimone, io ho riportato quanto letto; magari a La Spezia la priorità è stata tatticamente data ad altro.
Anche a Roma centro esiste il divieto per gli Euro 0, ma di fatto ...


Un saluto a tutti

Stefano
Torna all'inizio della Pagina

greco
Utente ++


La Spezia - SP
Italy


Il mio Garage

589 Messaggi
Iscritto dal 2008

Inserito il - 08 set 2019 :  15:06:06  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Comunque Ste71 in un paese dove non funziona regolarmente niente e per fare qualsiasi cosa devi abbattere 10 alberi per trasformarli in fogli di carta, se possiamo continuare ha circolare con l' iscrizione ad una federazione, continuiamo a coltivare la nostra passione" io vado ha lavorare in lambretta e` sono 1000 volte piu soddisfatto di chi ci va con un Tmax poi io ho speso gli stessi soldi suoi, ma la lambretta lo rifatta io e godo quando la guido. Saluti angelo
Torna all'inizio della Pagina

stuzzato
Utente +


Treviso - TV
Italy


461 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 09 set 2019 :  10:20:02  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Andre75

Citazione:
Messaggio inserito da Marino48

Parlavano di blocco totale e definitivo , non potranno + circolare tranne quelli iscritti nei registri storici.
Dicono che i 2t inquinano
Marino48



quindi, quando vengono iscritte al registro strorico, i 2T passano da euro zero a emissioni zero!



Credo che nasca dal tentativo di evitare che auto/moto "vecchi" vengano tenuti in vita per pagare meno il bollo, nell'idea che se c'è interesse vero per il mezzo in quanto veicolo di interesse storico questo non sia usato prevalentemente quotidianamente ma in modo sporadico ed iscritto a registro storico.

come per altri enti quello che mi lascia il mal di pancia è che il tutto sia demandato a privati che ci campano.

Simone
Torna all'inizio della Pagina

giallooriente
Utente +


Bagno a Ripoli - FI
Italy


Il mio Garage

184 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 10 set 2019 :  20:40:09  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Non so come funziona nelle altri parti d’Italia, ma per quel che riguarda Firenze e i comuni limitrofi e confinanti, la prima Ordinanza che vietava il traffico ai veicoli chiamati Euro zero è in vigore dal 2006, anche se di fatto è sempre stata poco applicata, a questa ne fecero seguito altre che prevedevano esoneri e deroghe su varie tipologie di veicoli o di conducenti.
Per quel che riguarda i veicoli storici la deroga parla chiaro:
a) veicoli storici esclusivamente nell’ambito di manifestazioni purché in possesso dell’Attestato di storicità o del Certificato di Identità/Omologazione, rilasciato a seguito di iscrizione negli appositi registri storici. Il documento dovrà essere tenuto a bordo del mezzo ed esibito a richiesta delle autorità preposte al controllo;
b) veicoli che debbono presentarsi alla revisione già programmata (con documento dell’ufficio della Motorizzazione Civile o dei centri revisione autorizzati) limitatamente al percorso strettamente necessario;
Quindi a differenza di quello scritto da qualcuno, almeno nelle nostre zone, la certificazione non da diritto a circolare come e quando si vuole ma solo nell’ambito di manifestazioni.
Devo dire che le Amministrazioni hanno tenuto finora fede alla deroga permettendoci di organizzare eventi anche con veicoli dei primi del ‘900 senza nessun problema.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Il mio Garage

5937 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 14 set 2019 :  16:55:20  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da giallooriente

Non so come funziona nelle altri parti d’Italia, ma per quel che riguarda Firenze e i comuni limitrofi e confinanti, la prima Ordinanza che vietava il traffico ai veicoli chiamati Euro zero è in vigore dal 2006, anche se di fatto è sempre stata poco applicata, a questa ne fecero seguito altre che prevedevano esoneri e deroghe su varie tipologie di veicoli o di conducenti.
Per quel che riguarda i veicoli storici la deroga parla chiaro:
a) veicoli storici esclusivamente nell’ambito di manifestazioni purché in possesso dell’Attestato di storicità o del Certificato di Identità/Omologazione, rilasciato a seguito di iscrizione negli appositi registri storici. Il documento dovrà essere tenuto a bordo del mezzo ed esibito a richiesta delle autorità preposte al controllo;
b) veicoli che debbono presentarsi alla revisione già programmata (con documento dell’ufficio della Motorizzazione Civile o dei centri revisione autorizzati) limitatamente al percorso strettamente necessario;
Quindi a differenza di quello scritto da qualcuno, almeno nelle nostre zone, la certificazione non da diritto a circolare come e quando si vuole ma solo nell’ambito di manifestazioni.
Devo dire che le Amministrazioni hanno tenuto finora fede alla deroga permettendoci di organizzare eventi anche con veicoli dei primi del ‘900 senza nessun problema.

In effetti ogni amministrazione si regola come vuole, fermo restando che deve assicurare l'attraversamento del territorio anche ai veicoli Euro0 pure se non iscritti a nessun registro storico, e questo in qualunque giorno dell'anno, identificando una o più strade atte alla bisogna (in genere strade extraurbane).

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,28 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2019 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits