Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 Immatricolazione o Nazionalizzazione?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Rob79
Utente +


Ciudad Autonoma De Buenos Aires (caba) - UNL
Argentina


478 Messaggi
Iscritto dal 2013

Inserito il - 27 mag 2019 :  23:44:16  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao a tutti, ho in progetto di riportare in Italia una Lambretta di cui sono già proprietario in Argentina, targata e con tutti i documenti in regola. Cosa mi conviene fare? Rimpatriarla come italiano residente all'estero che rientra in patria e poi nazionalizzarla? Oppure riportarla in Italia per turismo e poi una volta qua immatricolarla come veicolo di origine sconosciuta, lasciando perdere i documenti argentini?
Non vi nascondo che se fosse possibile la seconda opzione mi semplificherebbe molto la vita perchè la burocrazia argentina ed il livello di corruzione dei doganieri che si dedicano ai traslochi internazionali sono assurdi

Lambretta, the magic touch!

Belligerante ugo
Utente Guru



Paola - CS
Italy


9329 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 28 mag 2019 :  13:36:08  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Caro Roberto puoi andare sul sito www.aci.it oppure puoi chiamare questa agenzia di Verona 393/9111119 ciao

belligerante ugo
Torna all'inizio della Pagina

Raffa1975
Utente ++


Cassano Magnago - VA
Italy


583 Messaggi
Iscritto dal 2017

Inserito il - 28 mag 2019 :  20:39:37  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ormai tieni i documenti Argentini, secondo me portala come turista.
Unica cosa vai dal tuo assicuratore e chiedi in quali paesi sei in regola.

CiaoRaffa1975.
Torna all'inizio della Pagina

Rob79
Utente +


Ciudad Autonoma De Buenos Aires (caba) - UNL
Argentina


478 Messaggi
Iscritto dal 2013

Inserito il - 28 mag 2019 :  21:07:17  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Raffa1975

Ormai tieni i documenti Argentini, secondo me portala come turista.
Unica cosa vai dal tuo assicuratore e chiedi in quali paesi sei in regola.

CiaoRaffa1975.



Sì, l'idea era di approfittare dei documenti argentini in regola per uscire dal paese come turista. L'unico dubbio è se entrando così, la moto possa essere poi immatricolata in Italia o no. E in che modo risulti più facile.

Lo chiedevo soprattutto avendo letto che le nazionalizzazioni in Italia sono un vero e proprio incubo, con tanto di ingegneri della Motorizzazione, ispezioni, certificati di conformità tecnica e chi più ne ha più ne metta...

Da lì la seconda domanda: e se una volta qua lascio perdere i documenti argentini e la faccio immatricolare come un normale mezzo storico di origine sconociuta, via Asi o Fmi?

Lambretta, the magic touch!
Torna all'inizio della Pagina

Belligerante ugo
Utente Guru



Paola - CS
Italy


9329 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 28 mag 2019 :  21:15:39  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Roberto informati su questo che ti ho scritto poi l'agenzia di Verona fa questo tipo di pratiche e ti saprà consigliare ciao
Citazione:
Messaggio inserito da Belligerante ugo

Caro Roberto puoi andare sul sito www.aci.it oppure puoi chiamare questa agenzia di Verona 393/9111119 ciao

belligerante ugo



belligerante ugo
Torna all'inizio della Pagina

Raffa1975
Utente ++


Cassano Magnago - VA
Italy


583 Messaggi
Iscritto dal 2017

Inserito il - 28 mag 2019 :  21:25:59  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Scusa ma non capisco: in Argentina poi ci torni o resti in Italia?

CiaoRaffa1975.
Torna all'inizio della Pagina

Rob79
Utente +


Ciudad Autonoma De Buenos Aires (caba) - UNL
Argentina


478 Messaggi
Iscritto dal 2013

Inserito il - 28 mag 2019 :  21:29:02  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
la moto di sicuro resta in Italia (ed io spero a breve di seguirla)

Lambretta, the magic touch!
Torna all'inizio della Pagina

Rob79
Utente +


Ciudad Autonoma De Buenos Aires (caba) - UNL
Argentina


478 Messaggi
Iscritto dal 2013

Inserito il - 28 mag 2019 :  21:29:41  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Belligerante ugo

Roberto informati su questo che ti ho scritto poi l'agenzia di Verona fa questo tipo di pratiche e ti saprà consigliare ciao
Citazione:
Messaggio inserito da Belligerante ugo

Caro Roberto puoi andare sul sito www.aci.it oppure puoi chiamare questa agenzia di Verona 393/9111119 ciao

belligerante ugo



belligerante ugo


domani li chiamo Ugo, grazie mille!

Lambretta, the magic touch!
Torna all'inizio della Pagina

Raffa1975
Utente ++


Cassano Magnago - VA
Italy


583 Messaggi
Iscritto dal 2017

Inserito il - 28 mag 2019 :  22:31:47  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Allora il discorso cambia: quando sarai sicuro passala al nostro paese.

CiaoRaffa1975.
Torna all'inizio della Pagina

Rob79
Utente +


Ciudad Autonoma De Buenos Aires (caba) - UNL
Argentina


478 Messaggi
Iscritto dal 2013

Inserito il - 31 mag 2019 :  16:05:36  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Allora, dopo aver parlato con tre agenzie specializzate lascio qui un piccolo aggiornamento a beneficio di chi in futuro si trovasse nella stessa situazione: per moto che provengono da paesi extra-UE è imprescindibile fare dogana. Dunque la moto va importata pagando dazio del 10% del valore dichiarato ed IVA oppure (se si è residenti all'estero da almeno un anno e si possiede la moto da almeno sei) rimpatriata per rientro definitivo e in questo caso si è esentati dal dazio e dall'IVA ma la moto non può essere venduta per un anno.
Una volta ottenuta la bolla doganale, ci sono due strade alternative. O la classica immatricolazione con ASI e ispezione finale in Motorizzazione oppure immatricolarla in Germania e poi fare gli adempimenti per "italianizzarla"

Lambretta, the magic touch!
Torna all'inizio della Pagina

riz
Utente Avanzato


Forlì - FC
Italy


Il mio Garage

2882 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 01 giu 2019 :  07:34:35  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Bene .
In fin dei conti non mi pare nulla di insormontabile direi

-------------------------
Homo Nocturno
Torna all'inizio della Pagina

Belligerante ugo
Utente Guru



Paola - CS
Italy


9329 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 01 giu 2019 :  08:12:45  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Come dice Gianpiero la strada non è insormontabile il mio consiglio fare le pratiche con A.S.I.specialmente se la moto è messa bene ciao

belligerante ugo
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


16376 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 01 giu 2019 :  16:37:32  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Oppure FMI.

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Il mio Garage

5961 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 04 giu 2019 :  14:03:09  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Rob79

Allora, dopo aver parlato con tre agenzie specializzate lascio qui un piccolo aggiornamento a beneficio di chi in futuro si trovasse nella stessa situazione: per moto che provengono da paesi extra-UE è imprescindibile fare dogana. Dunque la moto va importata pagando dazio del 10% del valore dichiarato ed IVA oppure (se si è residenti all'estero da almeno un anno e si possiede la moto da almeno sei) rimpatriata per rientro definitivo e in questo caso si è esentati dal dazio e dall'IVA ma la moto non può essere venduta per un anno.
Una volta ottenuta la bolla doganale, ci sono due strade alternative. O la classica immatricolazione con ASI e ispezione finale in Motorizzazione oppure immatricolarla in Germania e poi fare gli adempimenti per "italianizzarla"

Lambretta, the magic touch!


Ma perché immatricolarla in Germania? E perché immatricolarla tramite ASI o FMI? Non basta fare i documenti per una semplice importazione? Del resto, tu ne sei già il proprietario, la vespa è intestata a te nei documenti argentini, se hai fatto anche la revisione lì nei tempi dovuti, dovresti essere agevolato nel collaudo in Italia.

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,18 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2019 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits