Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Ancora Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Scooter Tecnica
 Lambretta 125D 1952 del nonno

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci Email Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Avviso: Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!
Messaggio:

* Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file   Difficolta a ridurre le immagini? Clicca qui!
 Allega video Youtube   Leggi le istruzioni
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
  Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
gamby Posted - 04 ott 2020 : 13:54:04
Buongiorno a tutti!

Dopo avervi già interpellato per qualche questione burocratica, per altro ancora in sospeso poiché sto aspettando risposta dall'ACI per l'estratto cronologico, vi presento la mia Lambretta 125D del 1952.

smontata.jpg


Come vedete dalla foto sopra, la Lambretta è stata rinvenuta parzialmente smontata nel box di mio nonno, il quale aveva iniziato un semi restauro presumibilmente negli anni 90. Purtroppo non c'è nulla di documentato, ma parlando con mio padre sembrerebbe che fosse stato già revisionato il motore.

Quindi, prima di iniziare i lavori "seri", e in attesa del responso dell'estratto cronologico, sto iniziando qualche lavoretto semplice, tra cui un pre-rimontaggio per capire lo stato generale, e un tentativo di avviare il motore. La Lambretta rimontata si presenta così:

montata.jpg


Un bel vedere insomma... Già così, con tutti i difetti e inestetismi dovuti a lavori fatti in qualche modo, la moto si presenta benissimo.

Quindi, primo passaggio e primi problemi, tentare di metterla in moto.
Il primo problema, che per la mia inesperienza sembra insormontabile, è che la candela non fa scintilla, nemmeno cambiata con una nuova.
Sto quindi tentando di smontare il volano, e qui il primo dubbio: ho già chiavo a tubo ed estrattore, ho inondato di lubrificante ma il dado del volano non ne vuole sapere.
Quindi, domande di rito: il dado si smonta svitando in senso orario o antiorario? Inoltre, consigli per tenere fermo il volano senza fare danni?

Grazie fin d'ora per la pazienza e i consigli che mi darete!
20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
gamby Posted - 17 gen 2021 : 21:00:07
Grazie comunque anche solo per il pensiero!

Nel frattempo ho deciso di aprire la scatola del cambio, e ragionando in base a ciò che ho fatto finora sarei seriamente tentato di rivolgermi al mio meccanico di fiducia per quei lavoretti più "tecnici", cioè smontaggio degli ultimi pezzi, quelli più critici, e sostituzione di cuscinetti. In realtà lui fa solo auto (anche storiche), ma un favore su pezzi del genere penso me lo faccia tranquillamente.

Più che altro per un fatto di attrezzature. Sono arrivato a un punto dove senza attrezzi specifici non riesco a fare un lavoro fatto bene e rischio soltanto di fare danno. Ho già leggermente rovinato la campana della frizione e relativo dado. Niente di grave, solo segni estetici su componenti interni, ma vorrei evitare di rovinare oltre.

Per il cambio invece pensavo fosse più complicato, invece lo ho analizzato per bene appena aperto e non c'è nulla di strano, solo due rondelle di rasamento di cui tenere conto nel rimotaggio. L'unica cosa a cui dovrò fare attenzione sono i rullini dell'albero di trasmissione: come si rimontano? Basta tenerli in posizione con del grasso?

Inoltre, dovendo decidere cosa sostituire, come valuto le bronzine? A occhio sembrerebbero apposto, niente giochi o movimenti anomali. Pensavo di sostituire soltanto i cuscinetti (che in effetti sono messi male) ma lasciare stare tutto il resto.
Ignazio Campus Posted - 17 gen 2021 : 16:43:19
Purtroppo siamo distanti sennò te la prestavo volentieri.




ciao.
gamby Posted - 17 gen 2021 : 16:11:54
Ci avevo pensato all'avvitatore a impulsi, ma non avevo intenzione di comprarlo, e finora non ho trovato nessuno in grado di prestarmene uno. A questo punto vedrò di valutare l'acquisto.

Idem per la pistola pneumatica.

Ignazio Campus Posted - 17 gen 2021 : 14:28:17
Prova con una pistola pneumatica o a batteria o elettrica vedrai che riesci ad allentare il dado.




ciao.
gamby Posted - 17 gen 2021 : 14:03:27
Citazione:
Messaggio inserito da martin.p

Citazione:
Messaggio inserito da gamby

Citazione:
Messaggio inserito da Raffa1975

Dimenticavo Michele, assicurati che su alcuni passaggi di smontaggio possono essere sia destrosi che sinistrosi.

CiaoRaffa1975.



A questo non avevo pensato. Se intendi il dado campagna frizione devo verificare, vedrò se c’è margine per avvitarci un dado in più e verificare il senso di rotazione.



Il dado che fissa la conica all'albero motore dovrebbe essere sinistro. Se guardi bene l'estremità dell'albero e osservi i filetti sporgenti dovresti riuscire a capire il senso dell'elica.

Martin.p #Lambretta C 1951



Non c'è verso, quel dado non si vuole muovere. Questa mattina ho preso una chiave da 18 e la ho ribassata per farla entrare nell'apertura del blocco di avviamento. La ho fermata con un morsetto, ho scaldato e lubrificato per bene e via convinto con chiave a tubo, leva e mazzetta, ma non si smuove.
In realtà non sono nemmeno riuscito a capire se il dado è veramente sinistro, fatto sta che in entrambi i sensi non si smuove minimamente. Sono ad un punto morto.

Appena riesco riprovo e mi faccio dare una mano da mio padre per provare a dare qualche colpo ben assestato. Vi farò sapere.
martin.p Posted - 12 gen 2021 : 20:21:41
Citazione:
Messaggio inserito da gamby

Citazione:
Messaggio inserito da Raffa1975

Dimenticavo Michele, assicurati che su alcuni passaggi di smontaggio possono essere sia destrosi che sinistrosi.

CiaoRaffa1975.



A questo non avevo pensato. Se intendi il dado campagna frizione devo verificare, vedrò se c’è margine per avvitarci un dado in più e verificare il senso di rotazione.



Il dado che fissa la conica all'albero motore dovrebbe essere sinistro. Se guardi bene l'estremità dell'albero e osservi i filetti sporgenti dovresti riuscire a capire il senso dell'elica.

Martin.p #Lambretta C 1951
NaO Posted - 11 gen 2021 : 21:49:51
Scaldando la sede della flangia posteriore e lubrificando con WD40 l'interno fra i cuscinetti dovresti poterli smontare battendo pian piano con punzone appropriato dal lato coppia conica... occhio ai prigionieri non ci fare contrasto che rischi di danneggiarli...
Altra soluzione è con estrattore autocostruito simile a quello dei silent block con barra filettata, bulloni, rondelle e cilindri in metallo della misura appropriata...
Altra ancora con pressa idraulica...la trovi anche da un meccanico...

Ciao..
gamby Posted - 11 gen 2021 : 19:41:46
Citazione:
Messaggio inserito da Raffa1975

Dimenticavo Michele, assicurati che su alcuni passaggi di smontaggio possono essere sia destrosi che sinistrosi.

CiaoRaffa1975.



A questo non avevo pensato. Se intendi il dado campagna frizione devo verificare, vedrò se c’è margine per avvitarci un dado in più e verificare il senso di rotazione.
Raffa1975 Posted - 11 gen 2021 : 17:41:52
Dimenticavo Michele, assicurati che su alcuni passaggi di smontaggio possono essere sia destrosi che sinistrosi.

CiaoRaffa1975.
gamby Posted - 11 gen 2021 : 15:29:12
Si hai ragione, ho sbagliato a scrivere, la chiave entra dall'apertura dell'avviamento, che avevo già smontato. Però la chiave in mio possesso (una chiave da 18 standard) non entra, la dovrò ribassare.

Per il mozzo posteriore si, mi ritrovo con la flangia smontata, da cui ho tolto pignone conico e albero ruota, mancano solo i due cuscinetti con distanziale.

Per gli Helicoil si, farò qualche prova, anche perchè mi è stato consigliato di essere sicuro di trovare la profondità di filettatura corretta, non troppo profonda.
Grazie per il suggerimento dell'alcool etilico!
NaO Posted - 10 gen 2021 : 22:47:39
Citazione:
Messaggio inserito da gamby

Prosegue lo smontaggio ma sono fermo su due punti:

Primo, devo costruirmi una chiave per tenere fermo l’albero frizione e svitare il dado campana, dato che le chiavi standard non passano dall’apertura di carico olio.

Secondo devo estrarre i due cuscinetti del mozzo ruota, anche loro malmessi. Dagli esplosi sembrerebbero montati a pressione con un distanziale interposto tra loro, ma non riesco a smuoverli di un millimetro. Come si smontano? Serve un estrattore per cuscinetti o si può fare un altro modo?

Nel frattempo mi sono anche procurato gli helicoil M6 con relativa punta e maschio, ma non ci ho ancora lavorato.



Ciao Michele... hai detto dal foro per carico olio? La chiave speciale, mi sembra una 18, la si deve inserire lato puleggia di avviamento opportunamente smontata...

X il mozzo posteriore hai già quindi smontato la flangia dal carter trasmissione?

X l'helicoil se non hai mai fatto questo tipo di riparazione ti suggerisco di fare un paio di installazioni su di un pezzo di alluminio..io quando inserisco l'inserto con l'utensile uso per lubrificare alcool etilico denaturato..

Ciao
gamby Posted - 10 gen 2021 : 22:14:26
Prosegue lo smontaggio ma sono fermo su due punti:

Primo, devo costruirmi una chiave per tenere fermo l’albero frizione e svitare il dado campana, dato che le chiavi standard non passano dall’apertura di carico olio.

Secondo devo estrarre i due cuscinetti del mozzo ruota, anche loro malmessi. Dagli esplosi sembrerebbero montati a pressione con un distanziale interposto tra loro, ma non riesco a smuoverli di un millimetro. Come si smontano? Serve un estrattore per cuscinetti o si può fare un altro modo?

Nel frattempo mi sono anche procurato gli helicoil M6 con relativa punta e maschio, ma non ci ho ancora lavorato.
NaO Posted - 06 gen 2021 : 22:28:28
Per le parti da smontare lubrifica sempre prima di svitare o estrarre...e se serve scalda un po..
Ciao
gamby Posted - 06 gen 2021 : 22:04:15
Ottimo, credo di aver capito... Dopo aver letto e riletto quelle pagine del manuale mi stavo perdendo ancora qualcosa... Quegli schemi in bianco e nero spesso ingannano un occhio poco esperto. Non

In pratica per la frizione devo tenere fermo il perno dal lato pignone comico, non la campana.
Mentre per la flangia mi sembra di capire che devo estrarre il perno della leva freno battendolo dal lato comando freno, dopodiché estrarre la flangia.

E si, per gli helicoil mi stai confermando ciò che avevo intuito.

Appena ho qualche mezz’ora libera provo!
NaO Posted - 06 gen 2021 : 21:22:49
Ciao Michele, ottima continuazione del lavoro.

Cerco di aiutarti...
X la questione inserti Helicoil devi tener presente che questi inserti hanno uno specifico maschio per eseguire il filetto.
A questo link puoi trovare preziose informazioni di un costruttore..
https://www.boellhoff.com/it-it/prodotti-servizi/elementi-fissaggio-speciali/filetti-riportati-helicoil.php

Per quanto riguarda lo smontaggio della campana frizione puoi consultare il manuale di officina della D125 alla pagina 36 del .pdf...figura 30 e successive...

https://www.scooterdepoca.com/public/schede/Lambretta_105_OF.pdf

Per la flangia posteriore dovresti prima estrarre il perno freno posteriore e poi dovrebbe essere più agevole separarlo dal carter trasmissione...
...trovi istruzioni dettagliate alla pag. 41 del .pdf...figura 42 e successive..
Ciao..e buon lavoro..
Raffa1975 Posted - 06 gen 2021 : 18:33:04
Si dai stai andando alla grande, lubrifica bene anche quello dopotutto e' un mezzo di quasi settant'anni e non bisogna lasciare indietro niente e mai avere premura di chiudere.

CiaoRaffa1975.
gamby Posted - 06 gen 2021 : 18:06:08
Scusate, probabilmente ho interpretato male il vostro consiglio. Mi ero fatto convinto che l'helicoil con interno M6 avesse filetto esterno M8, per questo dicevo che avrei forato e maschiato M8.

In ogni caso si, l'idea è comunque di tenere le stesse viti originali (o per lo meno la stessa misura, visto che due sono già mancanti), quindi mi procurerò l'helicoil con interno M6 e relativo kit di foratura/montaggio, in modo da fare le cose per bene. La ferramenta da cui vado di solito non li ha, vedrò di andare altrove o cercare sul web.

In ogni caso, oggi ho proseguito con lo smontaggio:
- Smontato semialbero lato volano e biella (stranamente il famoso dado quadro si è svitato subito!)
- Smontato il freno posteriore
- Smontato il gruppo ingranaggio avviamento
- Iniziato lo smontaggio della campana frizione

Mi sono fermato su un paio di punti: il primo è proprio la campana, il dado chiave 24 (vedi foto) non si vuole muovere! Ho raddrizzato le alette della rondella di sicurezza e tenendo ferma la campana ho provato a svitare, ma non si smuove di un grado... Sto sbagliando qualcosa?

IMG_0676.jpg


Seconda cosa, la flangia del freno posteriore (vedi ancora la foto seguente) come si smonta?
Mi sembra di capire che una volta tolti i dadi presenti dovrebbe uscire assieme al pignone conico, ma a mano non si muove, volevo provare con l'estrattore a tre bracci come fatto per la flangia volano ma non vorrei fare danno. Mi date cortesemente conferma che stia procedendo correttamente?

IMG_0680.jpg


P.S. Meno male che ho deciso di andare avanti a smontare. Sul mozzo posteriore le guarnizioni sono completamente sbriciolate, ma anche le altre (es. quella dell'ingranaggio di avviamento) non sono messe bene. Ed infatti c'era grasso e olio ovunque.
NaO Posted - 04 gen 2021 : 22:41:13
Ciao Michele, quoto Ignazio per l'inserto.
Un M6 ha la maschiatura esterna di 7,3mm con foratura 6,3mm.

Se continui con lo smontaggio ti suggerisco di effettuare queste riparazioni a carter libero rispettando le profondità dei fori...vedi tu...

Io ho fatto così sul lato avviamento..
https://www.scooterdepoca.com/public/data/Nao/20191024192120_165756_resize_78.jpg
Ciao
gamby Posted - 04 gen 2021 : 19:28:50
Citazione:
Messaggio inserito da Ignazio Campus

Non c'è margine per inserire un helicoil da 6mm?considera che devi forare con la punta da 6.3 buon lavoro.




ciao.



Ehhhh ci avevo pensato ma l'imboccatura del foro è molto lasca, ho paura che non stia proprio fermo, ho anche provato a rientrare con il maschio M6, previa pulizia del foro fatta meglio, ma non prende se non nei filetti più interni.

Oltretutto devo rifarne anche un altro, di foro, dove il problema è ancora più accentuato, quindi a questo punto li farei entrambi M8.
Ignazio Campus Posted - 04 gen 2021 : 19:20:44
Non c'è margine per inserire un helicoil da 6mm?considera che devi forare con la punta da 6.3 buon lavoro.




ciao.

Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,11 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by Viviano.it, © 1998- 2021 - Tutti i diritti riservati. | Copyright | Termini & Condizioni | Cookies
Sccoterdepoca.com è un sito NOT FOR PROFIT
I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.

Credits