scooterdepoca.com

 
 


  
Mario Malanca inizia la sua attività imprenditoriale producendo a Bologna parti meccaniche e mozzi per ruote da motocicletta, in seguito si specializza anche nell'assemblaggio. Nel 1956 debutta con un prodotto completo, seguiranno modelli diversificati venduti su scala nazionale e internazionale. Nel 1976 esordisce con un potente bicilindrico da 125 che sarà negli anni a venire il fiore all'occhiello della casa. Col figlio Marco, che subentra nel 1978, con quel motore, sarà un susseguirsi di nuovi modelli che si distinguono per prestazioni eraffinatezze tecniche che fanno delle moto Malanca fra le più ambite dai giovanissimi.
Lo stablimento nel 1980 si trasferisce a Pontecchio Marconi (BO), Via Pila 6, ma intanto si fa avanti la crisi del settore ed è costretto a chiudere nel 1986.

In foto Mario Malanca (1919-2001).

Le schede disponibiliDocumentazione
Vispetta 1961-1962RI--SE-
Super Vis 1963-1969---SE-

Legenda:
RI Ricambi - UM Uso e Manutenzione - OF Manuale Officina
SE Schema elettrico - OM Omolog.

Ultimo aggiornamento 28/12/2019 - Credit scheda - Segnala un errore sulla scheda
Le schede sono in continuo aggiornamento - Ci riserviamo il diritto di modificare e/o correggere la scheda senza preavviso

COPYRIGHT - ESCLUSIONE DI RESPONSABILITA' E DI GARANZIA
Copyright © 1998-2020 - Tutti i diritti riservati.
Questo servizio è accessibile gratuitamente e senza garanzie di alcun genere, sia esplicite sia implicite. Noi non rispondiamo, garantiamo o prendiamo alcuna responsabilità per l'accuratezza, la correttezza, la completezza ed utilizzo delle informazioni rese. Dette informazioni sono da ritenersi puramente indicative. Chiunque legga e/o utilizzi, a qualsiasi titolo, le informazioni rese lo fa sotto la propria responsabilità ed accetta, senza esclusione alcuna, di liberare da qualsiasi responsabilità i redattori delle informative rese e/o gli amministratori del sito. Se non si accetta integralmente quanto sopra non si è autorizzati a leggere e/o utilizzare le informative rese.
I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.