Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Scooter Tecnica
 impianto elettrico vespa gtr125
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

Pasquale81
Utente +


Persico Dosimo - CR
Italy


190 Messaggi
Iscritto dal 2018

Inserito il - 01 feb 2019 :  10:50:01  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
C'è qualcuno che può inquadrare il problema cortesemente?
Torna all'inizio della Pagina

franzpero
Utente +


Verona - VR
Italy


119 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 01 feb 2019 :  10:52:54  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao Pasquale guardati questo schema è a colori ma in inglese:
http://www.scooterhelp.com/electrics/wiring/VBC1_VLB1_VNL2_VNC1.pdf
Francesco


Francesco Perini
Torna all'inizio della Pagina

dindo
Utente ++


Reggello - FI
Italy


762 Messaggi
Iscritto dal 2010

Inserito il - 02 feb 2019 :  06:30:21  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
se è un impianto nuovo allora il problema potrebbe essere nello impianto stesso..non è detto che quello che ti vendono per quella vespa sia poi davvero quello che ci vuole magari c'era uno diverso...hai controllato con il vecchio se il numero dei fili torna in basa a quello nuovo...a me è capitato con l'impianto della 175 seconda serie non sono riuscito da Valla a trovare un impianto che andava bene..dopo tre tentativi ho ringuainato quello vecchio

175 tv
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


16247 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 02 feb 2019 :  11:05:43  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao, ho riunito le discussioni perchè di fatto stiamo girando attorno allo stesso quesito.

Gli schemi pubblicati sia su scooterhelp che sul nostro sito, rappresentano uno statore con bobine posizionate diversamente da come sono invece in quello nelle foto di Paquale.
Può darsi che, come dice Dindo, ci siano stai nel corso degli anno più impianti in dotazione alla GTR.
Noi per seguirti nei ragionamenti bisognerebbe che individuassimo lo schema esatto a cui fare riferimento.
Io ho dato un'occhiata agli schemi delle Vespa nel periodo 1965÷1976, portano tutte lo stesso statore con la bobina del clacson e faro, cioè col filo verde, appena a sinistra del condensatore.
Mentre quella di Pasquale è in alto a destra.
Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


16247 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 02 feb 2019 :  11:18:38  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Comunque da questo schemi:
https://www.scooterdepoca.com/public/schede/Vespa_231_EL.pdf
https://www.scooterdepoca.com/public/schede/Vespa_221_EL.pdf
Ci sono effettivamente due neri e sono di fatto delle masse o prolungamento di essa.

Un nero va alla massa della lamapdina da 25/25W del faro.
Un cavallotto parte da questa e va alla massa della lampadina di posizione anteriore e l'altro nero parte dalla massa della lampadina di posizione anteriore ed è quello che poi raggiounge il devioluci.

Può darsi non sia stato inserito il cavallatto.


Se non siamo riusciti a dare indicazioni utili posta una foto della portalampade anteriore.
Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

franzpero
Utente +


Verona - VR
Italy


119 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 03 feb 2019 :  09:38:44  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao, con Pasquale ho parlato anche telefonicamente il suo problema per me nasce da più cose che non mi tornano : la prima è come è costruito quello statore dove le bobine non sono conformi la seconda è che effettivamente al suo fanale arrivano due linee di filo nero.
Questo tipo di impianto elettrico si differisce da quello della mia solo per i ponticelli di filo nero che avvengono nei collegamenti delle varie lampadine ma la linea del nero è solo una.
Francesco

Francesco Perini
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


16247 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 03 feb 2019 :  10:09:52  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ho capito Francesco.
Riguardo allo statore potrebbe essere che in precedente intervento le bobina siano state montate diversamente.
Penso che alla fine non incida la posizione, ma Pasquale potrebbe rimontarle come è indicato nei vari schemi.

Riguardo al filo nero in più, gli schemi che ho trovato riportano due neri.
Penso che nel tuo impianto l'altro nero sia giuntato da un'altra parte, lieve modifiche introdotte per semplificare l'impianto, ma alla fine elettricamente sia uguale.

Se non hai dato altre soluzioni, se sei d'accordo, io suggerirei di proseguire col calbaggio secondo lo schema:
https://www.scooterdepoca.com/public/schede/Vespa_231_EL.pdf


Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

franzpero
Utente +


Verona - VR
Italy


119 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 03 feb 2019 :  11:26:38  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao Iso, sono pienamente d'accordo con quanto dici e ci atteniamo a questo schema. Comunque l'unica differenza tar la mia Sprint è la presenza della lampadina spia sopra il fanale e quindi ciò comporta la presenza di due ponticelli in più.
Quello che non capisco di Pasquale è che ha postato solo foto dello statore ma non di questo casino di cablaggio al fanale.
Poi per me lo statore è stato cablato con bobine non conformi.
Le spiegazioni che ho dato riguardano solo il mio parere sulle bobine ed un loro cablaggio corretto e come detto sopra non riesco a capire questo filo in più.
Francesco

Francesco Perini
Torna all'inizio della Pagina

Pasquale81
Utente +


Persico Dosimo - CR
Italy


190 Messaggi
Iscritto dal 2018

Inserito il - 04 feb 2019 :  22:50:34  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Intanto grazie per le risposte a tutti.Faccio un sunto Delle verifiche partendo da come è lo statore.In primis le bobine erano invertite,ricollocate da me nel verso giusto anche se ciò non ne pregiudica il funzionamento.Successivamente ho preso un intero statore Piaggio originale , dove a differenza del precedente la bobina filo verde era pon ticellata a quella Delle puntine.Quindi puntine in alto,filo verde a sx ponticellata,filo a massa su questa(sulla vite di fissaggio),bobina giallo blu sostituita a dx.Sono ripartito da questa verifica.Ho scollegato l'intero impianto dal motore,ho staccato tutto,ho preso i due portalampada anteriore e posteriore e ho prolungato io dei fili ai suddetti così collegati:giallo alle posizioni,verde alle lunghe,blu allo stop (ovviamente facevo toccare la lampada a intermittenza col motore in moto e funzionava).Il rosso non mi serviva in NO SMS MODE caso.Diagnosi: GTR accesa,scollego il nero che dal motore ho collegato direttamente ai portalampada e vanno le posizioni e lo stop(senza massa a filo per intenderci),ricollego il nero del motore ai portalampada e tac,va stop solo ed anabbaglianti e abbaglianti posizionando il verde ovviamente di volta in volta su uno dei due positivi.Quando si collega sto nero di m... Le posizioni NO SMS MODE funzionano come se andasse in corto qlcs o se le bobine fossero a massa sul motore stesso.Per cui,due fili o meno al fanale ho escluso ad ora che fosse difettoso l'impianto,ma anche con un altro piatto ed una bobina luci sostituita?cavolo!i due portalampada anteriore e posteriore sono costituiti in modo tale da avere una massa,la stessa basetta del negativo per intenderci,ad entrambe le lampade,posizioni e abbaglianti e posizione stop.Ho anche isolato precedentemente sia la spia che il km per escludere ogni dubbio,ma nulla,tocco il nero è va via la posizione, oltretutto entrambe le 0,6watt sono cn un unico filo ed a massa sullo sterzo,tramite l'apposita Palestrina per il contakm e il dado di fissaggio per l spia.Sto valutando un'accensione pinasco 12 volt,qui la scienza mi sa NO SMS MODE può più nulla.Avrei voluto anche testare da un capo all'altro tutti i fili, giallo cn giallo,verde cn verde etc per vederne la continuità e beccare magari una spia che si accendeva con nero e giallo maaaa...inutile pure provare se sono partito direttamente con. Quella prova al motore.L'impianto poteva essere dubbio,ma l'ho eliminato del tutto con la verifica,GTR 1-Pasquale 0, maledetta.
Torna all'inizio della Pagina

Pasquale81
Utente +


Persico Dosimo - CR
Italy


190 Messaggi
Iscritto dal 2018

Inserito il - 11 feb 2019 :  12:27:48  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Beh,non ci ho dormito la notte.Non poteva farla franca,io sono il più forte e allora...mai dare per scontato le cose.Ho smontato di sana pianta l'impianto elettrico,nuovoooo!Ho riprodotto un impianto pari al suo,versione mini, collegandomi al motore come da schema elettrico.Magia,funziona tutto.Sventro dalla guaina quel maledetto impianto,ripeto,nuovo, imbustato e ripercorro centimetro per centimetro ogni singolo cavo.L'impianto di massa era fatto ad capocchiam e la treccia del nero,magia..toccava il giallo.Maledetto, maledetto...non ci posso ancora credere,eppure era l'impianto...la vespa finita e un impianto da riposizionare,chissà chi produce sta roba.Unica nota,qui vorrei un consiglio: riprodotto in miniatura l'impianto,con cavi pressappoco di 50 cm ,le posizioni davano una bella luce,i loro 5 watt in sostanza.Ricollegata al nuovo impianto elettrico,le posizioni sono più basse,ho pensato a dispersione per la lunghezza dei cavi o volano poco calamitato.Voi che dite?
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


16247 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 11 feb 2019 :  13:19:00  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Noi non avremmo indovinato mai un problema del genere, sei stato bravissimo a trovare da solo l'inghippo.
Per la lunghezza del filo è del tutto iniffluente (se palassi di 500m si), la causa è altra, forse i contatti del devioluci o morsetti.

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Pasquale81
Utente +


Persico Dosimo - CR
Italy


190 Messaggi
Iscritto dal 2018

Inserito il - 11 feb 2019 :  16:55:26  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Iso

Noi non avremmo indovinato mai un problema del genere, sei stato bravissimo a trovare da solo l'inghippo.
Per la lunghezza del filo è del tutto iniffluente (se palassi di 500m si), la causa è altra, forse i contatti del devioluci o morsetti.

Ciao.


Grazie mille ISO!!!
Torna all'inizio della Pagina

franzpero
Utente +


Verona - VR
Italy


119 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 12 feb 2019 :  07:44:03  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Pasquale81

Beh,non ci ho dormito la notte.Non poteva farla franca,io sono il più forte e allora...mai dare per scontato le cose.Ho smontato di sana pianta l'impianto elettrico,nuovoooo!Ho riprodotto un impianto pari al suo,versione mini, collegandomi al motore come da schema elettrico.Magia,funziona tutto.Sventro dalla guaina quel maledetto impianto,ripeto,nuovo, imbustato e ripercorro centimetro per centimetro ogni singolo cavo.L'impianto di massa era fatto ad capocchiam e la treccia del nero,magia..toccava il giallo.Maledetto, maledetto...non ci posso ancora credere,eppure era l'impianto...la vespa finita e un impianto da riposizionare,chissà chi produce sta roba.Unica nota,qui vorrei un consiglio: riprodotto in miniatura l'impianto,con cavi pressappoco di 50 cm ,le posizioni davano una bella luce,i loro 5 watt in sostanza.Ricollegata al nuovo impianto elettrico,le posizioni sono più basse,ho pensato a dispersione per la lunghezza dei cavi o volano poco calamitato.Voi che dite?


Ciao Pasquale, alla fine era quello che avevo supposto sono molto contento che tu abbia risolto certo che è stata una bella odissea riuscire a sbrogliare la matassa. Per il discorso luci più deboli segui i consigli di iso controlla tutti i morsetti.
Francesco

Francesco Perini
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,4 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2019 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits