Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 Rimettere in strada: possibile o no?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

gamby
Nuovo


Bergamo - BG
Italy


4 Messaggi
Iscritto dal 2020

Inserito il - 30 lug 2020 :  18:10:34  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti!

Dopo le dovute presentazioni ho già un bel problema di tipo burocratico da sottoporvi, prima di iniziare il restauro della Lambretta 125D appartenuta a mio nonno e ferma ormai da decenni.

Il problema è il seguente: sono in possesso di targa (in realtà piuttosto malmessa) e probabilmente riuscirò a recuperare il libretto. Ci sono però alcuni "ma".

Per vari motivi gli eredi (me compreso) hanno rinunciato all'eredità. E da qui nasce il grosso dubbio. E' comunque possibile a livello legislativo rimettere in strada la moto? Se si, in che modalità?

Purtroppo non sono ancora riuscito a muovermi per visura o quant'altro e non sono riuscito a reperire informazioni affidabili. A questo punto però prima di fare qualsiasi cosa preferirei capire quali potrebbero essere procedure e spese, e di conseguenza capire come agire... Quindi, chiedo se qualcuno sia già incappato in problemi simili.

Grazie dei consigli!

NaO
Junior +


Terranuova Bracciolini - AR
Italy


397 Messaggi
Iscritto dal 2019

Inserito il - 30 lug 2020 :  19:49:13  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao, la visura se radiata o no la puoi fare online sul sito Aci e costa relativamente poco...6 euro. È secondo me il primo passo per capire poi quali saranno i successivi...

https://iservizi.aci.it/VisureInternet/#/

Ciao...


Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


16785 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 30 lug 2020 :  20:18:09  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
On line funziona solo se la moto è registrata nell'archivio informatico.
La maggior parte delle moto che non hanno subito passaggi da decenni bisogna chiedere la visura cartacea che on line non si può fare.

In ogni modo anche se avete rinunciato all'eredità non vuol dire che in futuro non possiate diventare proprietario, al massimo che non potete ora vantare alcun diritto.

Nel caso risultasse radiata d'ufficio (caso molto frequente) per mancanza dei pagamento dei tassa di proprietà da dopo il 1982, puoi sempre intestartela con la procedura descritta qui: https://www.scooterdepoca.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=10054
In questo caso chi firma la vendita può anche essere una estraneo all'asse ereditario.

Nel caso fosse invece ancora in regola (caso non molto frequente) qualcuno dei vostri parenti deve pur aver possibilità di accertarne l'eredità e quindi firmare un atto di vendita a tuo favore.
Poi cambia qualcosa se avete il foglio complementare io meno, ma ne parleremo più avanti quando avrai fatto la visura.


Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

martin.p
Junior +


Staranzano - GO
Italy


304 Messaggi
Iscritto dal 2017

Inserito il - 30 lug 2020 :  20:34:01  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Immagino tu abbia già dato un'occhiata a questo post https://www.scooterdepoca.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=10054 comunque in linea di principio é sempre possibile ti suggerisco di fare un estratto cronologico al ACI PRA che ha valore legale per le successive pratiche e ti fa vedere lo stato burocratico del mezzo (radiato, rottamato, etc.) Poi é necessario iscriversi ad un registro storico (FMI, ASI, etc.) dopo eventuale restauro e infine collaudo in motorizzazione. Eventualmente un'agenzia pratiche auto può darti supporto nei vari passaggi.

Martin.p #Lambretta C 1951
Torna all'inizio della Pagina

Belligerante ugo
Master +



Paola - CS
Italy


9936 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 31 lug 2020 :  07:48:14  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Quoto Luigi primo passo effettuare la visura altrimenti non si capisce in che condizioni si trova la Lambretta(casi:Demolita,Radiata,mai Iscritta al P.R.A.,Marciante cioè in regola)ciao

belligerante ugo
Torna all'inizio della Pagina

gamby
Nuovo


Bergamo - BG
Italy


4 Messaggi
Iscritto dal 2020

Inserito il - 31 lug 2020 :  08:44:00  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da martin.p

Immagino tu abbia già dato un'occhiata a questo post https://www.scooterdepoca.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=10054 comunque in linea di principio é sempre possibile ti suggerisco di fare un estratto cronologico al ACI PRA che ha valore legale per le successive pratiche e ti fa vedere lo stato burocratico del mezzo (radiato, rottamato, etc.) Poi é necessario iscriversi ad un registro storico (FMI, ASI, etc.) dopo eventuale restauro e infine collaudo in motorizzazione. Eventualmente un'agenzia pratiche auto può darti supporto nei vari passaggi.

Martin.p #Lambretta C 1951



Proprio così, avevo letto quel post, e mi ero proprio bloccato su quell'atto di vendita, cioè mi domandavo come fosse possibile che qualcuno, una persona qualsiasi, vendesse a me la moto.
Mi sembra di capire che se la moto è radiata (e credo sia così perchè è ferma da decenni) non c'entra l'intestatario ma solo il reale possessore, che può essere chiunque. Corretto?

Purtroppo (o per fortuna) sono poco esperto in materia, quindi sto iniziando ora a capirci qualcosa.

In ogni caso, procederò appena possibile con la visura per capire cosa fare in seguito.

Grazie!
Torna all'inizio della Pagina

martin.p
Junior +


Staranzano - GO
Italy


304 Messaggi
Iscritto dal 2017

Inserito il - 31 lug 2020 :  18:36:22  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Se il mezzo é radiato significa che puó essere di chiunque, come un mobile o un orologio. Se fai una scrittura privata di compravendita é chi ti cede il mezzo (venditore) che é responsabile della provenienza lecita. Tale scrittura ha bisogno di una firma autenticata del venditore da parte di un pubblico ufficiale (andrebbe bene anche l'impiegato dell'anagrafe del comune però devi avere la fortuna di non trovare un impiegato ottuso come é capitato a me e tanti altri) seno puoi rivolgerti ad una agenzia ma ovviamente dovrai pagare qualcosa. Dopodiché quando andrai a fare la reiscrizione al PRA la proprietà del mezzo risulterà tua.
Però ripeto ti serve un estratto cronologico la visura non basta, e assicurati che sia radiata d'ufficio ad esempio per bolli non pagati e non rottamata altrimenti la faccenda cambia.

Martin.p #Lambretta C 1951
Torna all'inizio della Pagina

gamby
Nuovo


Bergamo - BG
Italy


4 Messaggi
Iscritto dal 2020

Inserito il - 03 ago 2020 :  09:35:17  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ok perfetto, la questione mi è molto più chiara ora.
Quindi... prossimo passo è ottienere l’estratto cronologico. Non appena ho tempo mi muovo in tal senso.

Grazie a tutti dei consigli! Vi farò sapere le evoluzioni!
Torna all'inizio della Pagina

stefanold
Senior


Musile Di Piave - VE
Italy


1597 Messaggi
Iscritto dal 2011

Inserito il - 03 ago 2020 :  10:00:44  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Se è radiata nessun problema altrimenti dovresti per sicurezza capire il motivo per cui c è stata la rinuncia all all'eredità, quando si accetta, si accettano anche eventuali situazioni debitorie.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Il mio Garage

6005 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 06 ago 2020 :  13:34:17  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
I veicoli non entrano nell'asse ereditario se non espressamente citati in un atto (testamento o altro), ma l'importante, in caso risultasse in regola, è avere il documento di proprietà (Foglio complementare o CdP che sia), senza di quello diventa estremamente difficile intestarsi il veicolo se TUTTi gli aventi diritto avessero rinunciato all'eredità.

Ciao, Gino

P.S.: in effetti, meglio un estratto cronologico che una visura, ma fallo al PRA o ti chiedono ben più dei 25 euro di costo.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,15 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2020 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
Questo sito è l'espressione libera di chi lo ha fondato e di molti appassionati dello scooterismo d'epoca ed è un sito NO PROFIT.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responsabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perché viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits