Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Ancora Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Tecnica in evidenza
 Guida fotografica rimontaggio motore 150LD
   Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 03 mag 2016 :  21:01:58  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao a tutti, a qualcuno interessa una guida fotografica sui motori LD?

Sto facendo un sacco di foto tipo step by step, se c'e' interesse da parte di molti posso continuare a prendere foto (circa 130 ad oggi) e postare una specie di guida dettagliata con qualche consiglio, visto che ho un po di tempo libero dato che sono fermo in attesa di parti di ricambio e ci vorra un bel po prima che arrivino.

Fatemi sapere!
Andrea

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


17994 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 03 mag 2016 :  21:31:58  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Potresti pubblicarle in questo modo:
http://www.scooterdepoca.com/restauro.asp
http://www.scooterdepoca.com/users/users_schede.asp?schedaID=36

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

sabbages
Junior +


Albareto - PR
Italy


333 Messaggi
Iscritto dal 2014

Inserito il - 03 mag 2016 :  22:00:40  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Andrea, direi che una guida Step by Step con anche una spiegazione sarebbe un eccezionale documento da conservare anche perché meccanici che sanno mettere mano in questi motori sono pochi. Per cui un aiuto a chi con passione vuole imparare a fare da se è sempre gradito. Ciao Alessio

So' contrario allo scooter plasticone !
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 03 mag 2016 :  22:46:14  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Iso

Potresti pubblicarle in questo modo:
http://www.scooterdepoca.com/restauro.asp
http://www.scooterdepoca.com/users/users_schede.asp?schedaID=36

Ciao.



Buona idea! Non ho ancora 20 post per poter richiedere la scheda, inizio quando ci arrivero' allora!
Torna all'inizio della Pagina

nick8kola
Junior +


Siena - SI
Italy


Il mio Garage

478 Messaggi
Iscritto dal 2010

Inserito il - 03 mag 2016 :  22:59:36  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Comunque se nel frattempo me la puoi mandare per mail io gradisco...
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 03 mag 2016 :  23:11:00  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Magari inizio qua allora poi quando e' finita si puo trasformare in scheda con un copia incolla...
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


17994 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 04 mag 2016 :  00:21:31  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Non c'è il limite dei 20post, devi fare richiesta delle credenziali qui:
http://www.scooterdepoca.com/forum/richiesta_users.asp

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 mag 2016 :  01:28:36  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Iso

Non c'è il limite dei 20post, devi fare richiesta delle credenziali qui:
http://www.scooterdepoca.com/forum/richiesta_users.asp

Ciao.



A quanto pare il limite c'e'...cmq no problem inizio qui poi quando e' tutto finito faccio anche una scheda,tanto a quel punto e' facile

Untitled.jpg
_ _
Torna all'inizio della Pagina

Crescenzo
Senior


Sant'Angelo D'Alife - CE
Italy


Il mio Garage

1761 Messaggi
Iscritto dal 2014

Inserito il - 04 mag 2016 :  06:53:36  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
A me interesserebbe tanto sto facendo anche io una LD 125 tienimi aggiornato

Crescenzo
Torna all'inizio della Pagina

perussu
Master



Sanremo - IM
Italy


4890 Messaggi
Iscritto dal 2008

Inserito il - 04 mag 2016 :  08:03:44  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
E' un'ottima idea, molto utile a questa comunità!!



A+

***************************
*L I S 125/'65* in fase di restauro conservativo....
*DL 125/'69* appena arrivata in garage!
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


17994 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 04 mag 2016 :  08:49:23  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Andy

Citazione:
Messaggio inserito da Iso

Non c'è il limite dei 20post, devi fare richiesta delle credenziali qui:
http://www.scooterdepoca.com/forum/richiesta_users.asp

Ciao.



A quanto pare il limite c'e'...cmq no problem inizio qui poi quando e' tutto finito faccio anche una scheda,tanto a quel punto e' facile

Untitled.jpg
_ _



Non lo ricordavo, comunqu sei già a 16.
Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 mag 2016 :  17:01:58  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Allora inizio qua, poi appena sara finita trasferiro tutto su una scheda.
La guida sara divisa in parti in ordine di montaggio:
1)Preparazione e silentbloc
2)Albero motore e coppia conica anteriore
3)Coppia conica posteriore
4)Cambio
5)Frizione
6)Avviamento
7)Gruppo termico
8)Accensione e messa in fase
9)Preparazione finale alla messa in moto
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 mag 2016 :  17:02:47  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
1)Preparazione e silentbloc

Per prima cosa ho lavato tutti i carter (mix benzina/kerosene) e poi "soda blasted", sabbiatura col bicarbonato di sodio che e' il metodo piu gentile e non altera la porosita dell'alluminio.

P1070198.jpg


Prima di iniziare e' anche utile eliminare le bave di fusione con il dremel, specie nel carter lato frizione e relativi passaggi in corrispondenza delle venature di rinforzo, e' molto frequente trovare bave sottilissime e pronte a staccarsi.

Quando e' tutto pronto si puo iniziare con lo smontare i vecchi silentbloc e montare quelli nuovi.

Prima si smonta il sinistro, usando l'apposito attrezzo (BGM) o come ho fatto io usando una barra filettata. Ho usato una barra da 3/4 con svariate rondelle e giunti da idraulica di spessore adeguato. Il silentbloc viene estratto verso l'esterno in questo caso.


P1070199.jpg



P1070200.jpg




P1070202.jpg


Poi si scalda il carter con un phon e si inizia a tirare fino a quando il silentbloc esce dalla sede



P1070203.jpg


Ora e' il turno di quello a destra, in questo caso fatto uscire verso l'interno dato che c'e' poco spazio dall'altra parte.Proprio per questo ho riutilizzato l'anello esterno del vecchio silentbloc appena estratto come adattatore, previa limatura all'esterno per evitarne il bloccaggio sulla sede. Questo e' il setup da creare:


P1070205.jpg


Poi stessa storia: scaldare e tirare.

Ora si puo passare al rimontaggio.
Si inizia con il pulire perfettamente le sedi, poi si rimonta il destro, scaldando il carter e usando l'anelllo esterno del silentbloc destro (quello intatto) come adattatore per spingerlo in sede, dall'interno verso l'esterno.

P1070206.jpg


La posizione finale e' questa, con la parte interna a filo e quella esterna che sporge, come indicato nel manuale di officina


P1070207.jpg




P1070208.jpg


Ora si procede al rimontaggio del silentbloc sinistro, stessa procedura, inserendolo dall'esterno verso l'interno


P1070209.jpg


Anche questo va spinto fino ad avere la parte interna a filo, quella esterna sara sporgente


P1070210.jpg




P1070211.jpg
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 mag 2016 :  17:26:00  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
2)Albero motore e coppia conica anteriore
Prima di iniziare tutte le parti vanno lavate per bene, specie le sedi dei cuscinetti e il vano di dell'albero motore.


P1070213.jpg


I cuscinetti vanno poi lavati con la benzina e asciugati per bene. Il cuscinetto lato volano va impacchettato di grasso. Ho usato il grasso sintetico TIMKEN e per impacchettarlo ho usato l'ingrassatore LISLE. Non so se sia disponibile in Italia, ma magari c'e' qualcosa di simile...e' il metodo migliore per spingere il grasso in pressione, altrimenti si puo usare il metodo "palmo della mano".

34550in.jpg


Ho poi messo i due cuscinetti di banco e l'albero nel freezer per alcune ore.
P1070218.jpg


Nel mio caso il paraolio lato coppia conica frizione e' tenuto in sede da una flangia. Se la vostra versione non ha la flangia, potete saltare questo passaggio.

P1070219.jpg


Per prima cosa bisogna pressare il vecchio paraolio con l'aiuto di una pressa


P1070220.jpg


In seguito bisogna riappianare le bulinature di bloccaggio con l'aiuto di un punzone. Questo e' un passaggio importante altrimenti si rischia di deformare il nuovo paraolio


P1070221.jpg


Si reinserisce poi il nuovo paraolio, con il labbro rivolto verso la sede dell'albero. La flangia va poi ribattuta di nuovo per assicurarsi che il paraolio non fuoriesca.


P1070222.jpg


Ora che e' tutto pronto si puo passare al rimontaggio dei cuscinetti, iniziando da quello lato coppia conica.
Si scalda per bene la sede e poi si inserisce il cuscinetto fresco di freezer...la differenza di temperatura lo fara' semplicemente cadere in sede senza sforzo.

P1070229.jpg


Si monta poi l'o-ring nella sua sede e si olia il cuscinetto




P1070231.jpg


E poi si rimonta la flangia usando un po di loctite sui tre bulloni di fermo che vanno montati interponendo le loro rondelle spaccate.


P1070233.jpg


Ora si puo passare al lato volano.
P1070223.jpg


Si inizia rimontando il seeger interno

P1070226.jpg


Poi si gira il supporto e si scalda la sede. Si lascia poi cadere il cuscinetto all'interno della sede, che finira per posizionarsi sul seeger montato in precedenza. Si installa poi il secondo seeger, che blocchera cosi il cuscinetto in sede.


P1070227.jpg




P1070230.jpg


Si installa poi il paraolio interno, con il labbro rivolto verso il carter aspirazione, usando una pressa.

P1070234.jpg


Stesso procedimento per quello esterno, avendo cura di bloccarlo con un terzo seeger.

Lasciare riposare il tutto per qualche ora in modo da far ritornare i cuscinetti a temperatura ambiente. A questo punto tutto e' pronto per installare l'albero.

Per prima cosa bisogna montare la guarnizione sulla flangia di supporto, usando un velo di pasta sigillante su entrambi i lati.

Si scalda per bene il carter.

Poi si inserisce l'albero, installandolo sul cuscinetto lato coppia conica.
A questo punto i cuscinetti saranno a temperatura ambiente mentre l'albero, congelato in freezer, sara freddo al punto giusto da semplicemente scivolare in sede dentro ai cuscinetti senza doverlo pressare.
Se dovesse essere testardo, basta tirarlo in sede dal lato coppia conica, usando il dado e un distanziale di misura, ma di solito non serve, entra tutto a mano.

Quando l'albero e' in sede, montare la rondella di spessore (numero 19 nello spaccato) con il labbro verso l'albero.

A questo punto si puo inserire la flangia di supporto, che entrera senza troppa fatica (dato che avete scaldato il carter), tirandola con i bulloni appositi, fino in fondo


P1070288.jpg


Il prossimo step e' quello di serrare l'albero, prima dal lato coppia conica. Si inseriscono le rondelle di rasamento


P1070237.jpg


Poi il pignone


P1070238.jpg


Seguito dalla rondella di fermo

P1070241.jpg


E poi dal dado, che va tirato a fondo.

P1070242.jpg


...bloccando l'albero tramite punzone di diametro adatto


P1070243.jpg



P1070244.jpg


La rondella di fermo non va ancora piegata, lo si fara in seguito dopo la verifica del gioco della coppia conica.

Ora che questo lato e' fissato, bisogna passare all'altro.

Inserire il distanziale, con l'o-ring rivolto verso l'albero


P1070289.jpg


Inserite poi la rondella di blocco, il dado e serrare a fondo, piegando poi la rondella di blocco.


P1070292.jpg


A questo punto l'albero e' fissato e si puo ritornare alla coppia conica per finirne il montaggio e regolarla...
Torna all'inizio della Pagina

roditra
Junior ++


Cantù - CO
Italy


788 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 04 mag 2016 :  18:55:25  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ottimo Andy sei arrivato al momento giusto. Ho finito (quasi) di smontare la mia 150 LD del 56 e queste foto + la spiegazione sono come il cacio nei maccheroni. Complimenti ottimo lavoro mi raccomando continua... fino alla fine (intendo all'accensione del motore).
Rodolfo
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 mag 2016 :  20:22:56  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Allora per prima cosa bisogna pressare la corona nel cuscinetto nuovo.


P1070247.jpg


E poi inserire l'alberino


P1070248.jpg


Fatto questo, mettere il tutto nel freezer per qualche ora.

Quando il gruppo e' ben congelato, scaldare la sede lato frizione ed inserirlo.


P1070249.jpg


Come al solito cadra' da solo e andra in battuta.


P1070250.jpg


Ora non resta che oliare per bene il cuscinetto e montare la piastra di ritegno, usando delle viti svasate con testa esagonale al posto di quelle originali

P1070252.jpg


Girare poi il carter e montare il cuscinetto sull'altro lato, scaldando la sede.


P1070279.jpg


Ora che e' tutto montato, bisogna montare la campana della frizione



P1070338.jpg


La rondella di fermo


P1070340.jpg


E infine il dado, che va serrato a fondo bloccando l'alberino con una chiave (da 18 se non ricordo male), inserita nell'alloggio del meccanismo di avviamento.


P1070341.jpg


Ora bisogna verificare la tolleranza della coppia conica. Per farlo, inserire una striscia di carta da stampante nel foro di ispezione superiore in modo da schiacciarla tra i due ingranaggi della coppia conica, che va fatta girare lentamente a mano.


Gli ingranaggi devono comprimere la carta rendendola frastagliata e imprimendo la loro impronta, ma senza tagliarla.

Questo e' un esempio di tolleranza corretto.


P1070275.jpg


P1070309.jpg



..e questo e' troppo stretto.

P1070316.jpg


Se cosi fosse, bisogna rismontare tutto ed aggiungere o togliere rasamenti come indicato dal manuale. In genere non serve, ma puo capitare con l uso di cuscinetti diversi dall'originale o dall'accumulo di piccole tolleranze diverse da quelle di montaggio originale (coppie di serraggio ecc).


Quando la tolleranza e' corretta, potete ripiegare le rondelle di fermo sia sull'albero motore lato coppia conica, sia sulla campana frizione.

Ok questo conclude la parte seconda.
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 mag 2016 :  21:09:47  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
3)Coppia conica posteriore

Il primo step e' quello di preparare la flangia di supporto, con il solito metodo...pulizia del cuscinetto nuovo, congelarlo, pulire per bene la sede, scaldarla ed inserire il cuscinetto esterno, che va poi oliato per bene.


P1070283.jpg


Inserire il paraolio nella flangia di supporto.

P1070284.jpg


E montare la piastra, bloccando poi il paraolio con il suo seeger di fermo.

P1070287.jpg


Girare poi la piastra, inserire il distanziale e il cuscinetto interno in modo che l'anello interno vada in battuta sul distanziale.

Inserire poi l'albero ruota (togliere la chiavetta per evitare di danneggiare il paraolio), e montare la corona. Inserire la rondella e poi il dado, serrandolo a fondo e poi montando la coppiglia.

P1070294.jpg


Non avendo la chiave speciale di blocco, per fermare l'albero basta montare il mozzo posteriore (bloccato con chiavetta e il dado esterno). Montare poi l'estrattore sul mozzo e tenerlo bloccato fermando l'estrattore con una chiave oppure sulla morsa, facendo presa sui due bulloni dell'estrattore, cosi non si rischia di rovinare nulla. Altrimenti, non avendo l'estrattore, si puo montare un cerchio vecchio e fermare quello sulla morsa.

Quando il gruppo e' bloccato, si puo rismontare il mozzo.

Piegare poi la coppiglia di sicurezza



P1070305.jpg


Ora viene il bello...
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 mag 2016 :  21:47:26  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Prima di tutto smontare il pacchetto pignone-cuscinetti- distanziale togliendo il seeger e i rasamenti.

Portare il tutto sull pressa e smontare il gruppo...

P1070253.jpg


...avendo cura di porre dei distanziali a supporto del pignoncino che poggino sulla circonferenza esterna. Il pignone ha un tappo di alluminio a chiusura stagna per evitare che l'olio cambio finisca nella coppia conica....controllare che tenga altrimenti va riparato

P1070254.jpg


Rimontare il pignone sul nuovo cuscinetto (di nuovo, attenzione ad appoggiare sulla circonferenza esterna e non sul tappo!)


P1070257.jpg


Fatto questo bisogna sostituire il paraolio all'interno del distanziale. Prendere la misura ed installare quello nuovo piu o meno alla stessa profondita (non e' molto importante la precisione, basta non metterlo troppo vicino all estremita....per star sicuro lo rimonto sempre alla stessa misura)


P1070261.jpg



P1070262.jpg


Inserire il distanziale (il labbro del paraolio va verso la scatola cambio) ed il secondo cuscinetto.


P1070263.jpg


Ora vanno rimontati i rasamenti, con la sequenza e il verso corretti.

Prima va montato il rasamento a scodella, poi quello piano, poi l'altro a scodella in modo che le estremita esterne vadano a contatto, creando una zona cava nella quale e' sistemato il rasamento piatto.


P1070267.jpg


P1070268.jpg


P1070269.jpg


Bloccare il tutto con il seeger

P1070270.jpg


Ora bisogna inserire i rasamenti sulla sede dei cuscinetti all'interno del carter trasmissione


P1070259.jpg


Scaldarla ed inserire il gruppo, che scivolera fino ad andare in battutta.

P1070280.jpg


Inserire poi la piastra di blocco cuscinetti come da foto, controllando che vada in battuta sull'anello esterno del cuscinetto da entrambi i lati

P1070282.jpg


Ora non rimane che chiudere il tappo posteriore, con i rasamenti nel senso opposto a quelli del pignone (in questo caso la parte interna dei rasamenti fanno contatto mentre i diametri esterni sono divergenti).

P1070300.jpg


Montare poi la guarnizione e la flangia di chiusura

P1070302.jpg


P1070304.jpg


Ora si puo montare la flangia di supporto preparata in precedenza.
Di solito i kit guarnizione vengono forniti con due set di guarnizioni da 0.45mm ciascuna. Per esperienza personale, solitamente si usano entrambe, dato che la guarnizione di serie e' piu spessa. Usandone solo una, di solito si ottiene un accoppiamento troppo stretto.

Comunque sia e' meglio fare un test iniziale con una guarnizione sola, misurare il gioco coppia conica e, se troppo stretta, aggiungere la seconda.


P1070307.jpg


La misurazione del gioco viene fatta con il metodo della striscia di carta (vedi regolazione coppia conica anteriore al capitolo 2)

P1070308.jpg


Se a questo punto la coppia e' troppo stretta, aggiungere una guarnizione e misurare di nuovo.

Determinato il numero di guarnizioni corretto, rismontare la flangia e spalmare la guarnizione con pasta da entrambi i lati e rimontare il tutto, serrando a fondo

P1070312.jpg



P1070314.jpg


Verificare di nuovo la tolleranza per essere sicuri che il tutto e andato a posto ed anche questa parte e' finita


P1070315.jpg


Per esperienza solitamente usando i rasamenti originali + 2 guarnizioni si finisce con una tolleranza corretta. Se siete fuori di molto bisogna ripartire da 0 agendo non solo sulle guarnizioni, ma anche sui rasamenti nel carter trasmissione.
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Junior ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 mag 2016 :  21:53:05  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ora mi devo fermare, per la parte sul cambio bisognera aspettare qualche settimana, sono in attesa dei rasamenti e di una bronzina su misura...
Torna all'inizio della Pagina

samaghi
Senior ++


Mantova - MN
Italy


3261 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 04 mag 2016 :  23:26:31  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
bravo....stai dando un contributo speciale al forum.
Torna all'inizio della Pagina

mikigrant
Senior ++


Altamura - BA
Italy


Il mio Garage

3890 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 05 mag 2016 :  11:17:03  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ottimo contributo, mi chiedo se hai tutti gli strumenti, estrattori per lo smontaggio e rimontaggio del motore, se hai una foto di tutti o di quelli che hai non sarebbe male.

Vivi la vita
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
   Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,22 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by Viviano.it, © 1998- 2024 - Tutti i diritti riservati. | Copyright | Termini & Condizioni | Cookies
Scooterdepoca.com è un sito NOT FOR PROFIT
I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.

Credits