Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Ancora Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 come si può fare?

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci Email Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Avviso: Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!
Messaggio:

* Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file   Difficolta a ridurre le immagini? Clicca qui!
 Allega video Youtube   Leggi le istruzioni
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
  Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
wanvaiden Posted - 30 set 2021 : 21:04:11
Ho questo problema su Li 150 1"s:
lambretta con doc. da passaggio,ultima revisione 1965. sul libretto è riportato il n. motore che corrisponde e il n.di telaio.517ecc..sul telaio 518ecc... sul cronologico scritto a mano hanno scritto nel 1958 il n. motore perfetto e il n telaio 518ecc... Anzi 517ecc.. è evidente che l'operatore di allora si è confuso...adesso che si fà? un amico mi ha messo in contatto con un funzionario della mtcc suo amico (quindi sono raccomandato....)possessore di mezzi d'epoca...... ha detto che è un caso anomalo e non esiste una procedura,quindi bisogna inventarsela!!! che il libretto non appartiene a quella lambretta....e chissà cosa altro!!!Gipiiii dove sei??????
20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
GiPiRat Posted - 22 nov 2021 : 20:30:12
Grazie Ugo, confermo quanto scritto sopra.

Ciao, Gino
Belligerante ugo Posted - 21 nov 2021 : 09:18:42
Esatto Gino prima immatricolazione 08/Aprile/1963 ciao

belligerante ugo
GiPiRat Posted - 20 nov 2021 : 19:12:09
Citazione:
Messaggio inserito da wanvaiden

Gino parlaci di quel timbro evidentemente della motoriz... sulla lambretta di Ugo!


Come ho scritto, il CdS del 1959 indicava come un massimo di 5 anni il periodo tra una revisione e l'altra, quindi quel timbro ha perfettamente senso in quel periodo. La Lambretta era del 1963?

Ciao, Gino
stefanold Posted - 19 nov 2021 : 20:04:11
Il fatto di chiudere un occhio per tempi lunghi era motivato (così dicevano allora)dal fatto che erano in arretrato. Non è che adesso revisione regolare sia sempre sinonimo di mezzo perfetto, è solo di qualche anno fa l'inchiesta di striscia la notizia sulle officine che facevano la "revisione al libretto "
hobby solo Posted - 19 nov 2021 : 17:54:04
Citazione:
Messaggio inserito da GiPiRat

Citazione:
Messaggio inserito da wanvaiden

non so cosa dirvi...aspettiamo Gino.

Vi ringrazio per la fiducia.

In effetti la revisione la dovevano fare tutti i veicoli, come da CdS del 1959, che indicava un intervallo di tempo minimo di 5 anni tra una revisione e l'altra. Non so per quale motivo il periodo fu poi portato a 10 anni (la prima, e 5 le successive), ma ci dev'essere stato obbligatoriamente un decreto in tal senso del ministero dei trasporti pubblicato sulla gazzetta ufficiale, che non ho mai trovato. E' però vero che, tranne in casi eccezionali (le FdO che fermavano un motoveicolo e riscontravano delle irregolarità), difficilmente questa disposizione sulle revisioni veniva fatta rispettare per moto e ciclomotori.

Le cose cambiano col nuovo CdS del 1992 che introduce le revisioni con scadenza, la prima, quadriennale e le successive biennali per TUTTI (tranne le solite eccezioni). Anche se, in effetti, ci vuole qualche anno perché la cosa divenga ufficiale (nel 1994) e bisogna aspettare il 1997 prima che le revisioni inizino ad andare a regime (ci si arriva nel 1999) con la concessione ai centri revisione privati (di fatto, le motorizzazioni non erano in grado di gestire il flusso di veicoli da revisionare).

Spero di non avervi deluso.

Ciao, Gino



Preciso e puntuale...come sempre!


hosol
wanvaiden Posted - 18 nov 2021 : 01:05:13
Gino parlaci di quel timbro evidentemente della motoriz... sulla lambretta di Ugo!
GiPiRat Posted - 17 nov 2021 : 21:27:42
Citazione:
Messaggio inserito da wanvaiden

non so cosa dirvi...aspettiamo Gino.

Vi ringrazio per la fiducia.

In effetti la revisione la dovevano fare tutti i veicoli, come da CdS del 1959, che indicava un intervallo di tempo minimo di 5 anni tra una revisione e l'altra. Non so per quale motivo il periodo fu poi portato a 10 anni (la prima, e 5 le successive), ma ci dev'essere stato obbligatoriamente un decreto in tal senso del ministero dei trasporti pubblicato sulla gazzetta ufficiale, che non ho mai trovato. E' però vero che, tranne in casi eccezionali (le FdO che fermavano un motoveicolo e riscontravano delle irregolarità), difficilmente questa disposizione sulle revisioni veniva fatta rispettare per moto e ciclomotori.

Le cose cambiano col nuovo CdS del 1992 che introduce le revisioni con scadenza, la prima, quadriennale e le successive biennali per TUTTI (tranne le solite eccezioni). Anche se, in effetti, ci vuole qualche anno perché la cosa divenga ufficiale (nel 1994) e bisogna aspettare il 1997 prima che le revisioni inizino ad andare a regime (ci si arriva nel 1999) con la concessione ai centri revisione privati (di fatto, le motorizzazioni non erano in grado di gestire il flusso di veicoli da revisionare).

Spero di non avervi deluso.

Ciao, Gino
Belligerante ugo Posted - 17 nov 2021 : 13:23:11
Scusa Enrico forse mi sono espresso male ed io lo interpretata cosi:forse quando si comprava e poi si andava a ritirare il libretto ci mettevano quel timbro per ricordare che la revisione doveva essere fatta dopo 5 anni dalla prima immatricolazione perchè la data 08/Aprile/1963 è prima immatricolazione ciao

belligerante ugo
wanvaiden Posted - 17 nov 2021 : 00:18:25
Citazione:
Messaggio inserito da Belligerante ugo

Non è una differenza di timbro Stefano la mia è la prima revisione ma penso che veniva fatta dalla fabbrica quella di Enrico essendo la Lambretta del 1958/59 è la seconda dove dice revisione periodica anno 1964 REGOLARE ciao
Citazione:
Messaggio inserito da stefanold

Andavano revisionate già da nuove ? strana poi la differenza di timbro da una motorizzazione all altra



belligerante ugo


nella mia è presente solo quel timbro.7 anni dopo l'immatricolazione..
wanvaiden Posted - 17 nov 2021 : 00:15:13
Amici.ci siamo infilati in un tunnel..anzi nel tunnel della pubblica amministrazione dove tutto l'impossibile è possibile! alcuni di noi ricordano che le revisioni si facevano ogni 10 anni,ma chiudevano non uno ma tutti e due gli occhi! altri ricordano che fino al 2000(forse) le moto non avevano l'obbligo!adesso addirittura la revisione appena immatricolata!!!!!questo mi sembra veramente incredibile!! ci sarà sicuramente una spiegazione..forse era una usanza regionale-provinciale-comunale oppure una legge di quartiere se non addirittura di condominio!!! qui ci vuole Gipi!!Gipiiii dove sei?
Belligerante ugo Posted - 16 nov 2021 : 20:14:25
Non è una differenza di timbro Stefano la mia è la prima revisione ma penso che veniva fatta dalla fabbrica quella di Enrico essendo la Lambretta del 1958/59 è la seconda dove dice revisione periodica anno 1964 REGOLARE ciao
Citazione:
Messaggio inserito da stefanold

Andavano revisionate già da nuove ? strana poi la differenza di timbro da una motorizzazione all altra



belligerante ugo
hobby solo Posted - 16 nov 2021 : 17:43:14
Io ricordo che quendo cercai di portare alla revisione, dopo 10 anni, la mia yamaha xj900 del 1983 non me la fecero fare perchè non necessaria. Ricordo inceve benissimo che dovetti sottoporre a revisione una lambretta (non ricordo se una Li125 2° serie o una Li150 terza serie) a seguito di qualche infrazione o di riscontro di qualcosa di non conforme da parte dei vigili urbani,

hosol
stefanold Posted - 16 nov 2021 : 16:48:43
Andavano revisionate già da nuove ? strana poi la differenza di timbro da una motorizzazione all altra
Belligerante ugo Posted - 16 nov 2021 : 13:15:45
Raffaele allego la prima revisione di una delle mie Lambrette le altre sono anche con lo stesso timbro tutte prima immatricolazione anno 1963 come si può leggere da riportare a visita di revisione non oltre 5 anni no 10 anni perciò i conti tornano ciao

belligerante ugo

0211116_125526-2.jpg


stefanold Posted - 15 nov 2021 : 20:31:26
Penso che semplicemente l'abbia anticipata. La mia ld del marzo 55 fece la prima nel dicembre 64,quindi anticipando leggermente, poi nel marzo 70 quindi ritardando un po',questo anche perché se ti fermavano fuori tempo ti consigliavano di farla .Diciamo un po' più permissivi di oggi.
Raffa1975 Posted - 15 nov 2021 : 18:38:14
Daccordo che alle auto la revisione si faceva la prima volta dopo dieci anni e le successive cinque.
Adesso per auto cicli e motacicli la prima e' 4 le successive 2 anni.
Restando nel tema della Lambretta in questione: 150Li prima serie cioe o1958-59 come dite voi doveva fare la revisione nel 1968-69.
Come mai e' stata fatta nel 1965 ?
Mi sembra un caso strano.

CiaoRaffa1975.
Ignazio Campus Posted - 15 nov 2021 : 18:20:25
Credo che il timbro tolga ogni dubbio.


ciao.
stefanold Posted - 15 nov 2021 : 12:18:08
Come dice wanvaiden la revisione si faceva anche negli anni 60,ho i timbri sul libretto della LD.La scadenza era ogni 10 anni ma se ti fermavano non c'era il rigore di oggi.Anche perché erano molto indietro con le pratiche,si faceva su una strada del proprio paese,chi aveva problemi sotto l auto sperava in giornate di pioggia perché l'incaricato non si impegnava più di tanto. Quando è diventata obbligatoria ogni 2 anni chi veniva fermato in fallo,nella provincia di Venezia doveva andare a fare la revisione a mestre dopo il ritiro del libretto e multa.
wanvaiden Posted - 15 nov 2021 : 00:16:36
non so cosa dirvi...aspettiamo Gino.

SAM_4480.JPG
Raffa1975 Posted - 14 nov 2021 : 21:57:35
Grazie della risposta Ignazio.
Non ricordo l'anno esatto ma piu' o meno ci siamo.

CiaoRaffa1975.

Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,07 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by Viviano.it, © 1998- 2021 - Tutti i diritti riservati. | Copyright | Termini & Condizioni | Cookies
Scooterdepoca.com è un sito NOT FOR PROFIT
I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.

Credits