Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Non solo Vespa&Lambretta - Gli altri scooter
 Una ISO Diva in famiglia

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci Email Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Avviso: Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!
Messaggio:

* Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file   Difficolta a ridurre le immagini? Clicca qui!
 Allega video Youtube   Leggi le istruzioni
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
  Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
NaO Posted - 11 dic 2019 : 20:05:48
Ciao ragazzi, ebbene si. È stata un'attrazione gravitazionale irresistibile che mi ha portato ad acquisire un secondo scooter d'epoca come la ISO 150/F del 1961 la scorsa settimana.

Una scelta combattuta fra opposte forze: l'aspetto intrigante del modello nel suo design e tecnica meccanica e dall'altra la consapevolezza, maturata in estenuanti letture sul forum dei vari possessori di questo scooter, di qualche sua criticità prima fra tutte la difficile reperibilità dei pezzi di ricambio.

Ma la prima ha vinto...

La Diva si trova già sistemata e iscritta all' Fmi, ci sono alcune cose da sistemare e correggere ma nel complesso mi sembra messa discretamente..



20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
NaO Posted - 14 gen 2020 : 19:38:40
Ok, grazie del chiariento.
Iso Posted - 14 gen 2020 : 18:23:35
É la sella della mia, che so che é sbagliata.
All'epoca non me ne intendevo e ho lasciato quello che in restauratore di selle ha messo.

Ciao.
NaO Posted - 14 gen 2020 : 09:48:29
Ciao Luigi, aggiungo una nota sulla sella della Diva che stamattina ho notato mentre cercavo altro.

Sulla mia attualmente ho una targhetta RADAELLI che nei primi interventi mi avevi indicato come non corretta, ma su un tuo intervento di qualche anno fa posti una foto di una sella nera di una Diva con la mia medesima targhetta...

vedi foto "Sella1.JPG"

https://www.scooterdepoca.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=47576&SearchTerms=iso,diva

Che ne pensi?

Siccome ho intenzione di rifarla con un colore corretto chiaro vorrei sapere se la targhetta la posso mantenere.

Grazie.
Iso Posted - 31 dic 2019 : 19:32:29
Bene, siamo nello standard.

Ciao.
NaO Posted - 31 dic 2019 : 18:18:41
No Luigi. Non scoppietta affatto.
Anzi poco fa sono rientrato da una prova di 23 km circa fatti con miscela 3.5% con motul 710. Ho fatto tutto senza intoppi e non si è mai fermata... davvero singolare.

Oggi ho usato una candela champion P86M mentre per le prove precedenti avevo una L78C. Domani riproverò con questa per vedere se si ripresenta il problema.
Per la testata la sistemero' nei prossimi giorni e vi informo sugli sviluppi.

P.s. ho fatto anche una approssimativa stina del consumo e siamo sui 22k al lt con variazioni continue di marcia e progressioni.

Ciao
Iso Posted - 31 dic 2019 : 15:06:10
Mah, non so che dire, certo che ogni cosa può essere e a priori va eliminato ogni dubbio.
Prova intanto a stringere i bulloni della testa e lavarla.
Smontarla non è agevole, anzi tocca il serbatoio e non esce, bisogna far scendere il motore.
Per caso delle volte scoppietta?

Ciao.
NaO Posted - 31 dic 2019 : 13:34:02
Si Luigi. Ho verificato più volte il rubinetto in entrambi i modi e scende correttamente.

Non vorrei che siano piccole grippate del pistone.
Capitano sempre a motore cado, avvengono anche dopo diversi km, maggiormente con tirate lunghe oppure quando torno a casa faccio una discesa di 60mt in prima al minimo e alla ripresa del gas si ferma..

Riguardo alla miscela la faccio al 4% con motul 510, semisintetico. Il precedente proprietario la faceva con il 710 solito 4%, sintetico.

Ho fatto una foto anche alla testa del pistone visto dal foro della candela.
Non mi sembra così male, alla vista sembra pulito cosi come il cilindro, almeno per quello che riesco a vedere.
Non mi piace la macchia di olio sporco che viene dal fissaggio della testa

171422_resize_96.jpg


Che ne pensate?
Ciao
Iso Posted - 31 dic 2019 : 11:39:20
Hai verificato che dal rubinetto, la benzina esca copiasa edi averne in quantità nel serbatorio?

Ciao.
NaO Posted - 30 dic 2019 : 18:30:05
Liberato lo sfiato del serbatoio, era troppo serrato troppo da una fascetta di fissaggio al telaio.
Purtroppo il problema persiste.
Veramente un rebus..

Questo il colore della candela

st01_resize_78-1.jpg

Non sembra male..
Ho notato dell'olio nella zona candela sulla testata provenire da un fissaggio...potrebbe ssere?
Iso Posted - 30 dic 2019 : 16:19:52
Può essere che sia la causa, l'ostruzione del sfiato del serbatoio crea infatti sintomi strani e indecifrabili.
In ogni modo controlla che non si sia ostruito il tubetto di sfiato, lo si vede nel lato posteriore sinistro del serbatoio con tubetto di prolunga verso terra.

Ciao.
NaO Posted - 30 dic 2019 : 14:54:25
Aggiornamento su funzionamento...bene poi male..poi sembra bene...

Il nuovo getto del minimo di 40 sembra essere una buona regolazione. Non si è mai spenta ne dopo progressioni ne con tratti al minimo, almeno all'inizio. Fatti i primi 10km tranquilli ecco che si spenge e non riparte se non dopo alcuni minuti di fermo.
Nel complesso in questi giorni ho fatto circa 26km con esiti ambigui, tendenza a spengersi in vari casi di funzionamento, al minimo facendo discese, dopo alcune accelerate in 4a marcia e via così. La sensazione è che sembri una mancanza di carburante, la scintilla è sempre presente e efficiente anche con un lieve movimento dell'avviamento. Ho ripulito nuovamente il carburatore e tutti i getti, ma a controllo visivo sembra tutto ok. La candela sembra ok con un colore nocciola chiaro nel punto giusto.

Oggi dopo un nuovo spengimento in marcia ecco che mi viene in mente di aprire il serbatoio e sento il classico sibilo da tenuta ermetica come se fosse sottovuoto. Provo allora ad avvitare lievemente il tappo in modo da permettere un piccolo passaggio di aria.
Dopo questa operazione non si è più spenta. Spero che sia questa la causa perché si è dimostrata subito dopo più performante anche a lunghe tirate di marcia.

Vedrò se ci sono altri piccoli dettagli da mettere a punto anche sul serbatoio e dintorni..
Ciao
Iso Posted - 29 dic 2019 : 01:33:53
Hai fatto bene.

Ciao.
NaO Posted - 28 dic 2019 : 23:39:13
Dimenticavo... Staffetta n°27 della Tavola 14 del catalogo
NaO Posted - 28 dic 2019 : 23:37:30
Ok Luigi.
Nel frattempo stasera ho risistemato un problemino che ho individuato nelle verifiche generali
Il canapetto del freno posteriore che toccava la ruota postetiore all'altezza del pneumatico, questo perché nel mio modello non era presente la staffetta di ancoraggio della trasmissione freno n° 27 , del catalogo ricambi.


Ma la staffetta era presente nel motore di riserva che ho acquistato di recente, per cui ho provveduto nell'aggiornamento.

223546_resize_84.jpg


223555_resize_61.jpg


4535_resize_78-1.jpg


Inconveniente risolto.
Iso Posted - 28 dic 2019 : 21:27:21
Grazie facci sapere.

Ciao.
NaO Posted - 28 dic 2019 : 20:00:15
Continuo le informazioni sulla dotazione della Diva con alcuni dettagli del carburatore che qui riporto...

Filtro F18/1
Polverizzatore: 260B
Getto massimo: 82
Getto minimo: 30
Valvola Gas: 75
Spillo: D1, 3a tacca

Mirco aveva creato un post dedicato che qui riporto...

https://www.scooterdepoca.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=49797&SearchTerms=Iso,diva,carburatore

Ho fatto qualche km di prova e dopo un po tende a murare al minimo con questo settaggio e spesso si spenge pure, ma poi riparte tirando lo starter.

Ho un getto del minimo preso dal carburatore di riserva della LD150 di 40 che ho montato, vedremo se migliora il comportamento. Lo spillo l'ho settato alla 2a tacca
NaO Posted - 18 dic 2019 : 23:01:21
Grazie Luigi. Mi ha sorpreso in questo scooter l'uso del cosiddetto "mammut", il morsetto per le interconnessioni del cablaggio elettrico. Inizialmente pensavo ad un collegamento di rimpiazzo, poi vedendo una foto del tuo modello ho realizzato che era sicuramente un elemento di serie sulla Diva.
Sono gli elementi 47, 48 e 49 della Tav. 16 del catalogo ricambi.

Stile unico.
Iso Posted - 18 dic 2019 : 22:55:01
Citazione:
Messaggio inserito da NaO

Ottimo. Grazie Luigi.
Continuo la serie di informazioni con il clacson.
Credo il modello KB3 con omologazione IGM 0870 KMA.

165117_resize_72.jpg




Anche il clcson è uno dei diversi tipi usati, anche se poco frequentemente.

Ciao.
Iso Posted - 18 dic 2019 : 22:40:33
La bobina è uno dei diversi tipi in uso

3.jpg


Ciao.
Iso Posted - 18 dic 2019 : 22:26:14
Ciao
Il porta batteria è stato più volte modificato.
Il tuo è un tipo di trasizione, iè il modello per batteria stretta modificato dalla casa per la batteria grande.
Pubblico foto per confronto:

5-09-06_10.20.13.jpg


DSC00081.jpg


Anche il regolatore e deviolucio sono quelli giusti.

Ciao

Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,09 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2020 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
Questo sito è l'espressione libera di chi lo ha fondato e di molti appassioniti dello scooterismo d'epoca ed è un sito NO PROFIT.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits