Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 Futuro??

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci Email Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Avviso: Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!
Messaggio:

* Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file   Difficolta a ridurre le immagini? Clicca qui!
 Allega video Youtube   Leggi le istruzioni
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
  Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Alessandrobau Posted - 19 mag 2020 : 21:02:03
Mi chiedo... vista la continua lotta all'inquinamento, per quanto ancora ci permetteranno di usare i nostri vecchi 2 tempi euro zero? Sarà possibile continuare a circolare o le bloccheranno per sempre? O si potra andare solo ai raduni? Voi cosa pensate?
15   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
GTR Posted - 23 giu 2020 : 09:48:04
https://www.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=vNlcZJgL4eo&fbclid=IwAR1zAW3f-4VjQYTIXaQfr2KuDpzBHvefD3pY_3VNMfCquoyIxw1YmNWKm0o&app=desktop

ma non te lo dicono.....

___________________

.....che mondo sarebbe senza pedivella......
Belligerante ugo Posted - 23 giu 2020 : 07:39:40
Bravo Raffaele olio ottimo e percentuale giusta è il mix perfetto per inquinare meno ciao

belligerante ugo
stefanold Posted - 22 giu 2020 : 20:58:31
A me sembrava caro il Motul 510
Raffa1975 Posted - 22 giu 2020 : 18:52:55
Difatti oggi girettino di circa 40 km con la mia lambretta 150d e niente fumo.
Uso per miscela eni (ex agip) da 20 euro al litro da parecchi anni, mai problemi la faccio al 2 per cento.
E' un po' caro ma chi piu' spende meno spende.

CiaoRaffa1975.
GTR Posted - 22 giu 2020 : 15:37:53
..il fatto è che, per comodità ed interesse si addita al mezzo d'epoca o datato come veicolo inquinante, per poter commercializzare la nuova ( falsa ) tecnologia ecologica.

___________________

.....che mondo sarebbe senza pedivella......
GiPiRat Posted - 22 giu 2020 : 11:20:53
Anche le varie ARPA regionali indicano con una percentuale molto bassa l'inquinamento derivante dai veicoli storici. Attenzione, di quelli "storici", non anche di tutti gli Euro0.

Addirittura, un dozzina d'anni fa, l'Arpa della Toscana rivelò che l'introduzione dei veicoli diesel Euro4 aveva di fatto aumentato e non diminuito la percentuale d'inquinamento relativo a quel settore. Per cui, le cose vanno analizzate in maniera seria ed efficace, non solo sull'onda di un finto, e potenzialmente vantaggioso politicamente, impeto ecologico.

Ma, naturalmente, le decisioni politiche non sempre hanno riscontro con quella che è la realtà, finché non ci vanno a sbattere il muso, come avvenne qualche tempo fa, quando tirarono fuori i "risparmi" ed i guadagni derivanti da un blocco pressocché totale dei veicoli storici, mentre, invece, il rapporto su cui si basavano quelle conclusioni era errato di diversi ordini di grandezza, per cui, una ricerca sui costi e benefici reali, ribaltava completamente la situazione.

Quindi, non dico che in futuro non possa accadere realmente che saremo costretti a poter impiegare i nostri beneamati veicoli storici solo in occasione di raduni ed eventi ma, per il momento, non penso che questo accadrà, almeno non nel breve-medio periodo.

Ciao, Gino
stefanold Posted - 23 mag 2020 : 21:07:58
C è da sperare che con il rinnovo del parco circolante, quando ci saranno "quasi" solo auto elettriche a metano o Gpl, i governanti capiscano che non sono 4 mezzi d'epoca a rovinare l'ambiente. Si stanno addirittura progettando autotreni a metano...
MarcoBrescia Posted - 22 mag 2020 : 00:07:19
Quoto al 101%

Citazione:
Messaggio inserito da Ste71

Ciao a tutti.
E' un argomento che, ciclicamente, torna alla ribalta.
Che si tratti di due tempi o di quattro tempi, gli euro zero hanno sicuramente vita breve. Già oggi, con rare eccezioni (vedi sotto), sono soggetti al blocco della circolazione nei mesi invernali (novembre-marzo).
C'è da considerare però che il settore fa girare un bel po' di soldini che un eventuale loro blocco, inevitabilmente, farebbe cessare. Pensate, a titolo meramente esemplificativo, all'ACI ed alla FMI: se bloccassero la circolazione di tutti i veicoli euro zero, ed in particolare quelli storici e/o di interesse storico collezionistico, nessuno più avrebbe interesse a farli registrare in quei Registri, provocando un profondo rosso nei bilanci di quegli Enti. A pensar male si commette peccato ma spesso ci si indovina ... vuoi vedere che arriveranno al blocco totale degli euro zero ed esclusione di quelli iscritti nei registri storici (come avviene oggi in alcune regioni/comuni)?


Stefano




Marco
-------
"Nucc riom, nucc se la caòm / Nudi arriviamo, nudi ce ne andiamo"
Raffa1975 Posted - 21 mag 2020 : 20:11:07
Questa di Stefano e' la risposta piu' giusta, ci sono troppi interessi negli enti Asi, Fmi, ecc...
Poi non si vedono cosi spesso circolare auto e moto vecchie, quindi penso siano solo chiacchere, e se quelle sono teniamole tra noi.

CiaoRaffa1975.
Ste71 Posted - 21 mag 2020 : 17:56:13
Ciao a tutti.
E' un argomento che, ciclicamente, torna alla ribalta.
Che si tratti di due tempi o di quattro tempi, gli euro zero hanno sicuramente vita breve. Già oggi, con rare eccezioni (vedi sotto), sono soggetti al blocco della circolazione nei mesi invernali (novembre-marzo).
C'è da considerare però che il settore fa girare un bel po' di soldini che un eventuale loro blocco, inevitabilmente, farebbe cessare. Pensate, a titolo meramente esemplificativo, all'ACI ed alla FMI: se bloccassero la circolazione di tutti i veicoli euro zero, ed in particolare quelli storici e/o di interesse storico collezionistico, nessuno più avrebbe interesse a farli registrare in quei Registri, provocando un profondo rosso nei bilanci di quegli Enti. A pensar male si commette peccato ma spesso ci si indovina ... vuoi vedere che arriveranno al blocco totale degli euro zero ed esclusione di quelli iscritti nei registri storici (come avviene oggi in alcune regioni/comuni)?


Stefano
Ignazio Campus Posted - 20 mag 2020 : 21:26:34
Citazione:
Messaggio inserito da riz

Citazione:
Messaggio inserito da Ignazio Campus

Credo sia ingiusto scaricare le colpe sempre agli altri,bisogna essere coerenti anche i nostri mezzi inquinano ovviamente in percentuale minore,poi che ci siano altri interessi di varia natura è un altro discorso.





ciao.


Se devi fare una dieta conviene togliere lo zucchero del caffè e continuare a mangiare cannelloni ogni giorno, o viceversa?

-------------------------
Homo Nocturno


Forse non hai capito il senso del mio intervento!!!!



ciao.
riz Posted - 20 mag 2020 : 20:16:06
Citazione:
Messaggio inserito da Ignazio Campus

Credo sia ingiusto scaricare le colpe sempre agli altri,bisogna essere coerenti anche i nostri mezzi inquinano ovviamente in percentuale minore,poi che ci siano altri interessi di varia natura è un altro discorso.





ciao.


Se devi fare una dieta conviene togliere lo zucchero del caffè e continuare a mangiare cannelloni ogni giorno, o viceversa?

-------------------------
Homo Nocturno
Ignazio Campus Posted - 20 mag 2020 : 18:59:50
Credo sia ingiusto scaricare le colpe sempre agli altri,bisogna essere coerenti anche i nostri mezzi inquinano ovviamente in percentuale minore,poi che ci siano altri interessi di varia natura è un altro discorso.





ciao.
Alessandrobau Posted - 19 mag 2020 : 22:12:21
Sono d'accordo con te Ugo ma prova a spiegarlo a chi prende le decisioni
Belligerante ugo Posted - 19 mag 2020 : 21:25:15
Lo dico da diversi anni i nostri mezzi non sono i responsabili dell'inquinamento ma i veri responsabili sono le CALDAIE e le varie FABBRICHE ciao

belligerante ugo

Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,06 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by Viviano.it, © 1998- 2020 - Tutti i diritti riservati. | Copyright | Termini & Condizioni | Cookies
Sccoterdepoca.com è un sito NOT FOR PROFIT
I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.

Credits