Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Album Fotografico | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 Lambretta C 2° serie del '51 - errore nr.telaio

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci Email Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Avviso: Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!
Messaggio:

* Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file   Difficolta a ridurre le immagini? Clicca qui!
 Allega video Youtube   Leggi le istruzioni
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
  Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
martin.p Posted - 30 apr 2018 : 21:52:17
Buonasera a tutti,
come alcuni sapranno sto restaurando una C appartenuta a mio padre, credo da sempre.
Premesso che ho solo la targa e nessun documento, ho fatto prima di iniziare i lavori una visura al PRA (come suggeritomi dalla Motorizzazione) per ricostruire la storia.
E fin qui tutto bene nel senso che la moto risulta effettivamente acquistata da mio padre nel'60 con numero di telaio 1849** e che è stata radiata d'ufficio nell'89.
Il problema nasce quando, preso in mano il telaio per pulirlo ed osservato attentamente, scopro che il nr. in esso stampigliato è 1349** cioè uguale tranne che per la seconda cifra: 3 anzichè 8.
Tutto lascia pensare ad un errore di trascrizione.
Ora dato che vorrei iscrivere la moto alla FMI dopo aver finito di sistemarla e vorrei cercare di recuperare la targa, mi chiedo se e come questo intoppo possa ostacolarmi...
Da dire anche che in base alle informazioni in mio possesso i numeri di telaio delle C si fermano ben prima del nr. 1849** non so però se questo possa effettivamente aiutare a dipanare la questione.
Grazie per le dritte!

Martin.p #Lambretta C 1951
20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
martin.p Posted - 17 giu 2019 : 10:59:03
Pratica accettata e collaudo fissato al 4 luglio, giorno dell'indipendenza americana. Coincidenze.....? Nel dubbio, accenderò un bel cero calibro 30.....

Martin.p #Lambretta C 1951
stefanold Posted - 05 giu 2019 : 07:33:50
Sicuramente
GiPiRat Posted - 04 giu 2019 : 14:05:43
Citazione:
Messaggio inserito da Raffa1975

Per quanto riguarda le targhe: il logo della repubblica lo si trova adesivo e bisogna applicarlo prima della finitura trasparente.

CiaoRaffa1975.


Li ho visti e, a parte che non sono impressi ma stampati, si vede il cerchio di delimitazione. Io ci starei molto attento, perché applicarlo su una targa falsa è reato penale.

Ciao, Gino
Raffa1975 Posted - 26 mag 2019 : 20:07:50
Per quanto riguarda le targhe: il logo della repubblica lo si trova adesivo e bisogna applicarlo prima della finitura trasparente.

CiaoRaffa1975.
GiPiRat Posted - 26 mag 2019 : 19:20:21
Citazione:
Messaggio inserito da stefanold

Rinnovare significa appunto trasformare, rendere più adeguato alle attuali esigenze. Non vorrei che per "rinnovare "intendano "sostituire ".


No, in questo caso per "rinnovata" si intende "ristrutturata" (non dimentichiamo che si tratta di un testo del 1959). Ne sono sicuro perché, nel successivo art. 67, dove si parla di targa smarrita, sottratta o distrutta, si deve provvedere alla sostituzione entro 15 giorni dalla denuncia.

Ciao, Gino
martin.p Posted - 26 mag 2019 : 16:32:30
Farò cosi e speriamo bene. Vi aggiorno appena vado al collaudo.

Martin.p #Lambretta C 1951
Belligerante ugo Posted - 26 mag 2019 : 10:59:57
Io ne ho fatte più di una di targa restaurata(fondo bianco e rifatti numeri)e al collaudo non hanno detto proprio niente essendo la Lambretta restaurata completamente tutta ciao

belligerante ugo
Iso Posted - 26 mag 2019 : 09:03:40
Dalla mia esperienza le targhe d'epoca rinfrescate sono ben tollerate, se non addirittura gradite.

Ciao.
stefanold Posted - 26 mag 2019 : 01:32:49
Rinnovare significa appunto trasformare, rendere più adeguato alle attuali esigenze. Non vorrei che per "rinnovare "intendano "sostituire ".
martin.p Posted - 25 mag 2019 : 21:12:14
Il mio timore che spero infondato é che l'esaminatore al collaudo non accetti una targa restaurata di recente seppur risalente a prima del 94 in quanto intervento non consentito dalle leggi attualmente in vigore. E a quel punto costringa il malcapitato di turno a reimmatricolare il veicolo e applicare una targa nuova di zecca.
Comunque ripeto magari sono io troppo pignolo e ansioso. Credo che alla fine come dite se il dubbio é forte tanto vale provarci a sistemarla come fanno in tanti.


Martin.p #Lambretta C 1951
GiPiRat Posted - 25 mag 2019 : 20:43:51
Io credo che questo sia un "buco" legislativo, come ce ne sono tanti in Italia (colpa delle troppe leggi), perché, anche se il testo del DPR n. 393/1959 è abrogato, le targhe anteriori al 1994 (almeno, per quel che riguarda le moto, per le auto quelle anteriori al 1985) continuano ad esistere, non sono state tutte sostituite come accadde tra il 1932 ed il 1934 con quelle precedenti al 1927.

E, ripeto, non mi pare che qualcuno sia stato multato o gli abbiano sequestrato il veicolo storico perché ne aveva restaurato la targa (integra!).

Ciao, Gino
martin.p Posted - 25 mag 2019 : 09:25:24
Gino non vorrei fare il pignolone ma il dpr che menzioni mi pare sia stato in vigore dal 59 al 31/12/1992, vedi https://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:presidente.repubblica:decreto:1959-06-15;393
Temo che attualmente sia abrogato, anche se spero vivamente di sbagliarmi....

Martin.p #Lambretta C 1951
martin.p Posted - 24 mag 2019 : 23:29:52
Gino, grazie. Cercherò di fare tesoro del tuo prezioso suggerimento.
Ciao

Martin.p #Lambretta C 1951
GiPiRat Posted - 24 mag 2019 : 20:00:38
Come ho postato in altre circostanze, ecco i riferimenti:

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 GIUGNO 1959, n. 393 (GU n. 147 del 23/06/1959)
TESTO UNICO DELLE NORME SULLA CIRCOLAZIONE STRADALE. (PUBBLICATO NEL SUPPLEMENTO ORDINARIO ALLA GAZZETTA UFFICIALE N.147 DEL 23 GIUGNO 1959)

CAPO IV TARGHE DI RICONOSCIMENTO
ART. 66. (TARGHE DEGLI AUTOVEICOLI, DEI MOTOVEICOLI E DEI RIMORCHI)
GLI AUTOVEICOLI E I MOTOVEICOLI PER CIRCOLARE DEBBONO ESSERE MUNITI POSTERIORMENTE DI UNA TARGA DI RICONOSCIMENTO CONTENENTE I DATI DI IMMATRICOLAZIONE.

I DATI DI IMMATRICOLAZIONE DEGLI AUTOVEICOLI DEBBONO ESSERE RIPRODOTTI SU ALTRA TARGA SITUATA NELLA PARTE ANTERIORE DI ESSI.

I RIMORCHI E I CARRELLI-APPENDICE DURANTE LA CIRCOLAZIONE DEBBONO PORTARE UN DUPLICATO DELLA TARGA DEL VEICOLO DAL QUALE SONO TRAINATI.

I RIMORCHI DEBBONO INOLTRE ESSERE MUNITI DI UNA SPECIALE TARGA CONTENENTE I DATI DI IMMATRICOLAZIONE.

I VEICOLI IN CIRCOLAZIONE DI PROVA DEBBONO ESSERE MUNITI DI UNA TARGA, CHE È TRASFERIBILE DA VEICOLO A VEICOLO.

I VEICOLI CHE CIRCOLANO MUNITI DI FOGLIO DI VIA DEBBONO ESSERE PROVVISTI DI UNA TARGA PROVVISORIA.

I DATI DI IMMATRICOLAZIONE INDICATI NELLA TARGA DEVONO ESSERE SEMPRE CHIARAMENTE VISIBILI E LA TARGA DEVE ESSERE RINNOVATA QUANDO I DATI STESSI NON SIANO PIÙ LEGGIBILI.

CHIUNQUE VIOLA LE DISPOSIZIONI DEI COMMI PRIMO, TERZO, QUINTO E SESTO, È PUNITO CON L'ARRESTO FINO A UN MESE O CON L'AMMENDA DA LIRE VENTICINQUEMILA A LIRE CENTOMILA.

CHIUNQUE CIRCOLA CON UN VEICOLO MUNITO DI TARGA DI RICONOSCIMENTO NON PROPRIA DEL VEICOLO, È PUNITO CON L'ARRESTO FINO A TRE MESI O CON L'AMMENDA DA LIRE CINQUANTAMILA A LIRE DUECENTOMILA.

CHIUNQUE VIOLA LE DISPOSIZIONI DEI COMMI SECONDO, QUARTO E SETTIMO, È PUNITO CON L'AMMENDA DA LIRE CINQUEMILA A LIRE VENTIMILA.

L'art. 66 riportato fa parte del testo del Codice della Strada entrato in vigore il 23/06/1959. Ho evidenziato in grassetto il comma 6, che è quello di interesse in questa discussione, e sottolineato la parola chiave: RINNOVATA, che, in soldoni, significa che la targa dev'essere restaurata quando la sua leggibilità è compromessa.

Ora, come ho già scritto molte volte, questo vale solo per le targhe che NON hanno il fondo rifrangente, cioé per le targhe delle moto sino al 1994 e, inoltre, sinora non ho trovato un articolo del CdS attualmente in vigore che annulli l'art. 66 di cui sopra. In più, esistono tuttora in circolazione, con pieno valore legale, targhe dal 1927 al 1932 (io stesso posseggo un veicolo del 1932), quando la targa anteriore era a carico del proprietario del veicolo, che se la costruiva (o se la faceva costruire) con caratteri a propria discrezione, purché lettere e numeri fossero bianchi su fondo nero e, all'incirca, delle dimensioni previste.

Poi, se un tutore dell'ordine o in sede di collaudo o revisione dovessero fare storie, non ho dubbi che, davanti ad un giudice, riuscirei a dimostrare le mie ragioni. Ma qualcuno di voi ha notizia di qualcuno che sia stato multato o che gli abbiano sequestrato il veicolo storico perché la targa di quel veicolo è stata restaurata? Io no.

Infine, se volete parlare di multe e veicoli sequestrati perché muniti di targhe replicate o contraffatte, ne possiamo parlare in altra sede. Perché è un altro discorso.

Ciao, Gino
martin.p Posted - 23 mag 2019 : 22:53:25
Ah ok, quindi se ho capito bene la procedura che hai usato sarebbe:
- parto dalla targa sabbiata o comunque pulita a ferro
- applico la carta gommata
- taglio le sagome di lettere e numeri con il taglierino
- tolgo tutta la carta e applico il fondo
- vernicio i numeri di blu al meglio ma senza preoccuparmi troppo dei bordi
- applico le sagome dei numeri e delle lettere per proteggere il colore blu
- applico lo sfondo bianco coprendo le eventuali sbavature di blu
- tolgo gli adesivi e applico al tutto il trasparente

Se poi Gino tira fuori "dal cilindro" un riferimento ad una legge o una norma sulla manutenzione delle targhe allora ho fatto "bingo".


Martin.p #Lambretta C 1951
Ignazio Campus Posted - 23 mag 2019 : 21:47:58
Citazione:
Messaggio inserito da martin.p

Citazione:
Messaggio inserito da Ignazio Campus

La mia targa l'ho restaurata e non ho avuto problemi,per cui ti conviene provarci all. foto ciao.



541.jpg
_ _
prima

125tr.jpg
_ _
dopo.






Lavoro sopraffino, complimenti! Non ho capito esattamente che cos'è la carta gommata, mi daresti un indicazione?

Martin.p #Lambretta C 1951


Erroneamente la chiamo carta gommata,ma è l'adesivo che si usa per i veicoli per pubblicizzare marchi e aziende.

ciao.
martin.p Posted - 23 mag 2019 : 20:13:05
Citazione:
Messaggio inserito da Ignazio Campus

La mia targa l'ho restaurata e non ho avuto problemi,per cui ti conviene provarci all. foto ciao.



541.jpg
_ _
prima

125tr.jpg
_ _
dopo.






Lavoro sopraffino, complimenti! Non ho capito esattamente che cos'è la carta gommata, mi daresti un indicazione?

Martin.p #Lambretta C 1951
Ignazio Campus Posted - 23 mag 2019 : 19:55:38
Citazione:
Messaggio inserito da stefanold

Come hai fatto a fare i contorni dei numeri così precisi?non è che andava dipinto anche il logo della Repubblica?



Per i numeri ho usato della carta gommata essendo più spessa si riesce a ritagliarla alla perfezione:
il passaggio successivo è verniciare di blu i numeri,una volta essiccata la vernice applico lettere e numeri precedentemente preparati e due mani di bianco,ovviamente il logo è stato dipinto anche se non presente in foto, e per finire una manina di trasparente opaco.


ciao.
martin.p Posted - 23 mag 2019 : 18:47:22
Citazione:
Messaggio inserito da GiPiRat

Citazione:
Messaggio inserito da stefanold

In quegli anni ,con targhe non rifrangenti,la manutenzione era obbligatoriamente (e legalmente )a carico del proprietario.


Quoto!

Come ho ribadito più volte, quel tipo di targa (sino all'avvento delle prime catarifrangenti) DEVE essere manutenuta.

Ciao, Gino



L'altro giorno quando ero in motorizzazione ho accennato la cosa e hanno negato categoricamente che ciò fosse possibile. Siccome sempre in quegli uffici hanno già dimostrato in passato sulla pelle del sottoscritto di non sapere esattamente cosa stanno facendo sarei ben felice di presentare un riferimento magari legislativo che non sia possibile controbattere. Secondo voi qualcosa del genere esiste?

Martin.p #Lambretta C 1951
stefanold Posted - 22 mag 2019 : 19:49:50
Come hai fatto a fare i contorni dei numeri così precisi?non è che andava dipinto anche il logo della Repubblica?

Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,11 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2019 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits