Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Il mio Garage | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 Documento Unico di Circolazione

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci Email Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Avviso: Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!
Messaggio:

* Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file   Difficolta a ridurre le immagini? Clicca qui!
 Allega video Youtube   Leggi le istruzioni
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
  Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Admin Posted - 26 mag 2020 : 15:02:38
Documento Unico di Circolazione
Lettera aperta della FMI alla Motorizzazione Civile

Roma, 25-05-2020

A seguito dell'entrata in vigore del Decreto Legislativo 98/2017 (che prevede l'emissione del Documento Unico di Circolazione), il Presidente della Federazione Motociclistica Italiana, Giovanni Copioli, ha inviato una lettera aperta al Direttore Generale della Motorizzazione Civile, Ing. Alessandro Calchetti ad oggetto "Allarme storiche: con l'arrivo del DUC, cosa sarà dei documenti originali?".

Il Presidente Copioli chiede, a nome di tutti gli appassionati del settore moto d'epoca, possessori di un mezzo a due ruote a motore iscritto al Registro Storico FMI, "di prendere in considerazione la salvaguardia della documentazione storica a corredo del motociclo, a prescindere dal fatto che essa sia o meno valida per la circolazione".

Il DUC sostituisce infatti il Libretto di Circolazione del veicolo, un documento fondamentale per le moto d'epoca in quanto ne testimonia la storia e il valore culturale: "Si tratterebbe di applicare la Circolare del Ministero dei Trasporti prot. n. 1731/4300(4) del 15 settembre 1994 - prosegue Copioli -, che prevede, per i mezzi di interesse storico e collezionistico per i quali sia necessario l'aggiornamento della carta di circolazione, la conservazione del documento originale, con apposta la dicitura "Annullato, non valido per la circolazione".

Pierfranco Viviano
Fondatore di Scooterdepoca
10   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
GiPiRat Posted - 21 giu 2020 : 20:06:04
Citazione:
Messaggio inserito da stefanold

Mi rispondo da solo,dopo un passaggio in rete,non cambia nulla,mentre per i "normali"mezzi,il vecchio libretto durerà fino ad un passaggio di proprietà,o ad un un'aggiornamento tecnico.


Esatto.

Quello che non si evince dalla circolare è se, comunque, verrà emesso un DU per i veicoli storici e trentennali, per cui conserveremo sì i documenti "storici" del veicolo, ma chiusi in un cassetto.

Ciao, Gino
stefanold Posted - 27 mag 2020 : 22:32:22
Mi rispondo da solo,dopo un passaggio in rete,non cambia nulla,mentre per i "normali"mezzi,il vecchio libretto durerà fino ad un passaggio di proprietà,o ad un un'aggiornamento tecnico.
stefanold Posted - 27 mag 2020 : 22:22:18
In parole povere per un mezzo con più di 30 anni con targa e libretto originali reiscritto al pra ,cambia qualcosa?
hobby solo Posted - 27 mag 2020 : 18:15:01
Una buona notizia (Fonte Ufficio Stampa ASI)

Comunicato stampa n. 27

27/5/2020

I DOCUMENTI ORIGINALI DEI VEICOLI STORICI SONO SALVI
UNA CIRCOLARE DELLA MOTORIZZAZIONE SCONGIURA LA LORO DISTRUZIONE

La Direzione Generale della Motorizzazione ha emesso una nuova circolare (prot. 14794 del 27/5/2020) con alcune precisazioni in merito al Decreto Legislativo 98/2017 che regola il Documento Unico di Circolazione e Proprietà. Precisazioni che saranno oggetto di organico recepimento nell’aggiornamento delle “schede tematiche”, in occasione del prossimo avvio della terza fase di attuazione graduale della riforma.
Una nota specifica riguarda anche i veicoli di interesse storico e collezionistico, per i quali l’Automotoclub Storico Italiano aveva sollevato il problema della distruzione dei documenti originali dovuta alle nuove procedure telematiche. Sono state accolte le proposte avanzate da ASI per evitare la perdita di questo importante “corredo storico” dei veicoli. In particolare, i libretti di circolazione ed i fogli complementari non verranno trattenuti, né distrutti e neppure annullati.
“Siamo grati al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e alla Direzione Generale della Motorizzazione per la grande sensibilità dimostrata nei confronti del motorismo storico”, sottolinea Alberto Scuro, presidente dell’Automotoclub Storico Italiano. “Hanno ascoltato le nostre istanze e preso in considerazione i nostri suggerimenti per la salvaguardia del patrimonio storico. Siamo sicuri che il dialogo proseguirà anche in futuro nell’ambito di un tavolo di lavoro che vedrà riunite le istituzioni competenti e gli enti certificatori, con il solo obiettivo di tutelare i veicoli storici”.
Questa la nota della circolare riferita ai veicoli di interesse storico e collezionistico (art. 60 c.d.s.):
Al fine di salvaguardare il valore storico e collezionistico dei documenti di circolazione e di proprietà dei veicoli che, in base ai dati presenti nell’ANV (Archivio Nazionale Veicoli), risultano classificati come tali in base alla iscrizione in uno dei registri previsti dall’art. 60, comma 4, c.d.s., o che siano stati costruiti o immatricolati per la prima volta almeno trenta anni fa, tutte le operazioni gestite con le nuove procedure e che danno luogo all’emissione del DU (es., trasferimenti di proprietà, reimmatricolazioni, aggiornamenti con rilascio di nuovo documento di circolazione), devono essere gestite secondo le seguenti modalità: nel fascicolo digitale deve essere acquisita l’immagine pdf del documento di circolazione originale, al quale non va praticato il taglio dell’angolo superiore destro; il documento originale è restituito al nuovo proprietario senza apposizione di alcun segno (timbro, tagliando autoadesivo o altro) di annullamento; analogamente è restituito, con le stesse modalità, il foglio complementare dopo averlo scansionato e acquisito nel fascicolo senza taglio dell’angolo superiore destro.

hosol
stefanold Posted - 27 mag 2020 : 10:05:48
Spero sia esatto quello che ho letto in rete,cioè che il duc non è retroattivo,riguarda le nuove immatricolazioni o reimmatricolazioni,almeno si"salvano" i mezzi attualmente in circolazione.
wanvaiden Posted - 27 mag 2020 : 00:45:40
Citazione:
Messaggio inserito da stefanold

"Rilasciare targhe con caratteristiche uguali a quelle dell epoca,"tanto vale tenerci le nostre.


forse intendono al posto delle europee... sarebbe logico e <bello> quindi non lo faranno mai!
stefanold Posted - 26 mag 2020 : 21:55:54
"Rilasciare targhe con caratteristiche uguali a quelle dell epoca,"tanto vale tenerci le nostre.
Belligerante ugo Posted - 26 mag 2020 : 21:02:18
Carissimo Pierfranco anche il presidente A.S.I. ha scritto al Direttore Generale della Motorizzazione chiedendo infatti cosa succederebbe alle nostre amate auto e moto di interesse storico allego foto ciao

belligerante ugo

01_FILEminimizer.jpg
stefanold Posted - 26 mag 2020 : 20:21:46
Da quanto ho capito leggendo in rete,il duc sarà applicato ai nuovi mezzi mentre i vecchi mezzi manterranno il vecchio libretto fino ad un un'eventuale passaggio di proprietà o modifica tecnica che prevede un nuovo libretto.
Raffa1975 Posted - 26 mag 2020 : 15:46:53
Grazie della novella notizia al fondatore di scooter d'epoca.
Io ho quattro lambrette tutte iscritte fmi con targhe vecchie.
Di queste: tre hanno il vecchio libretto a pagine e una il nuovo.
Vorrei capire se e quando entrera' in vigore questo decreto.....poi se si dove bisognera' andare a sbrigare e pagare la solita burocrazia.

CiaoRaffa1975.

Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,08 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2020 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
Questo sito è l'espressione libera di chi lo ha fondato e di molti appassionati dello scooterismo d'epoca ed è un sito NO PROFIT.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responsabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perché viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits